Darpa Grand Challenge

Dopo tante foto e tante parole… ecco un bel video che racconta l’incredibile gara, sponsorizzata dal Pentagono, che ha visto una folle sfida nel deserto tra auto-robot completamente autonome e che si è conclusa con solo 4 dei 23 veicoli “sopravvissuti” giungere al traguardo, superando senza aiuto umano ostacoli e insidie sparsi lungo 220 chilometri

di Ruggeri

Dopo tante foto e tante parole… ecco un bel video che racconta l’incredibile gara, sponsorizzata dal Pentagono, che ha visto una folle sfida nel deserto tra auto-robot completamente autonome e che si è conclusa con solo 4 dei 23 veicoli “sopravvissuti” giungere al traguardo, superando senza aiuto umano ostacoli e insidie sparsi lungo 220 chilometri tra la California e il Nevada.
Stanley, il veicolo-robot (di cui avevamo già parlato) realizzato dall’università di Stanford su base Volkswagen Tuareg, è arrivato per primo al traguardo; una volta confermati i dati, l’università californiana riceverà il premio da due milioni di dollari del ‘Grand Challenge’ messo in palio dalla Darpa (Defense Advanced Research Projects Agency), il laboratorio di idee del Pentagono che per il secondo anno ha promosso la gara.
L’anno scorso fu un fiasco, con tutti i robot partecipanti finiti miseramente nella sabbia o contro qualche roccia nel deserto.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →