Incidente al GP del Bahrain: in fiamme la Haas di Grosjean

Il pilota della Haas ne è uscito con qualche bruciatura ai polsi e alle mani e sospette fratture alle costole.

Incidente durante il primo giro al GP del Bahrain. Poco dopo il semaforo verde la Haas guidata da Romain Grosjean è andata in testa coda e si è schiantata contro le protezioni a bordo pista. Il mezzo è andato in fiamme in pochi istanti e la gara è stata temporaneamente interrotta.

Grosjean, immediatamente soccorso, è uscito illeso dalla vettura ed è stato portato al centro medico in ambulanza e, subito dopo le prime verifiche e gli accertamenti del caso, è stato trasportato in ospedale in elicottero.

Günther Steiner, team principal della Haas, ha già fatto sapere di aver parlato con Grosjean dopo il suo arrivo al centro medico e ha precisato che, complessivamente, è in buone condizioni:

Grosjean complessivamente sta bene. Ha qualche bruciatura ai polsi, alle mani e alle caviglie e sospette fratture alle costole.

Il GP del Bahrain dovrebbe riprendere alle 16.20, dopo che i resti dell’auto di Grosjean saranno rimossi dalla pista e il guardrail danneggiato dall’incidente sarà stato sostituito.

GP del Bahrain: i video dell’incidente della Haas di Grosjean

I Video di Autoblog