Zagato Iso Rivolta GTZ: il ritorno del marchio italiano

Svelato il modello definitivo, basato sulla Corvette C7, che sarà prodotto in soli 19 esemplari


Lo scorso agosto il marchio italiano aveva annunciato la nuova Iso Rivolta, una Gran Turismo ad alte prestazioni realizzata da Zagato Milano e che sarebbe servita a rilanciare il brand Iso Rivolta, storica casa costruttrice italiana. In estate Zagato si era però limitata a pubblicare alcuni schizzi degli esterni della supersportiva e aveva confermato le specifiche più importanti.


Con queste nuove fotografie il marchio milanese sancisce la presentazione ufficiale del modello, la cui prima unità è destinata ad un cliente privato, quindi non è un semplice prototipo, tanto meno un modellino in scala, ma una vera e propria unità produttiva.


La nuova Zagato Iso Rivolta GTZ (così si chiama il modello definitivo) eappresenta la rinascita di un'etichetta importante dl nostro paese, fondata nel 1953 da Renzo Rivolta e che negli anni Sessanta e Settanta era stata rivale dei principali marchi internazionali di auto sportive, come Ferrari, Maserati o Aston Martin. Questa nuova Gran Turismo rende omaggio e si ispira proprio alla Iso Rivolta A3/C, modello svelato nel 1963 e che negli anni successivi riuscì a conquistare la vittoria nella sua categoria alla 24 Ore di Le Mans.



DNA americano


La Iso Rivolta GTZ sarà prodotta in una rigorosa edizione limitata. Saranno assemblate solo 19 unità e 9 di loro hanno già un proprietario, anche se per ora il loro prezzo non è stato rivelato. Per ora ancora non sappiamo quale telaio sia stato utilizzato come base per realizzare questa GT, anche se la pubblicazione delle prime immagini degli interni svela che il rapporto con la Chevrolet Corvette C7 non si limita alla meccanica condivisa, già annunciata ad agosto. Parte della consolle centrale appartiene infatti, evidentemente, al modello americano, comandi inclusi.


A livello meccanico è già stata confermata la presenza del propulsore V8 LT4 sovralimentato della Corvette Z06. Questa unità ha originariamente una cilindrata di 6,2 litri e eroga 659 CV (650 CV), con 881 Nm di coppia massima, ma durante il primo annuncio del modello è stato rivelato che per l’occasione ha subito un’importante modifica che ha esteso la cilindrata a 6,8 litri. Presto arriveranno più informazioni.

  • shares
  • Mail