Tesla Model S Plaid: la più potente e veloce di sempre

Svelate le prime informazioni sull'ammiraglia di Palo Alto a zero emissioni e con 1.100 CV


In occasione del Battery Day Tesla ha svelato le prime informazioni sulla Model S più potente della storia della gamma, la Tesla Model S Plaid. L’ammiraglia elettrica di Palo Alto, già ordinabile con un deposito di 1.000 dollari e prezzi compresi tra 139.900 e 156.490 dollari (119.505 - 133.685 euro), è dotata in questa versione di tre motori elettrici, che in totale erogano una potenza di 1.100 CV e la lanciano a una velocità massima di 320 km/h.

L'auto di serie con le performance migliori di sempre


Come ci si poteva aspettare, nello sviluppo della nuova top di gamma Tesla ha messo nel mirino le sue concorrenti più dirette, la Porsche Taycan Turbo S per quanto riguarda le prestazioni e la nuova Lucid Air, in termini di autonomia. Elon Musk ha dichiarato che la sua nuova super berlina a zero emissioni  è capace di scattare da 0 100 miglia orarie (97 km/h) in meno di 2 secondi. Tradotto in termini europei, lo scatto 0-100 km/h sarebbe coperto in 2,1 secondi. Ma dato ancora più significativo, completerebbe il quarto di miglio (0-400 m) in meno di 9 secondi.

Oltre 840 km di autonomia


Il confronto con la seconda concorrente, la Lucid Air, passa invece per il campo dell’autonomia. In questo caso la nuova versione della berlina californiana sarebbe in grado di raggiugnere 520 miglia con una sola ricarica (oltre 840 km) a fronte delle 517 miglia (832 km) dichiarati dalla competitor cinese.

Ancora tutta da svelare...


Per ora nel configuratore Tesla non appaiono modifiche significative alla carrozzeria e agli interni rispetto all’allestimento Performance, ma probabilmente, più avanti, verranno svelati ulteriori dettagli tra cui quelli aerodinamici e quelli relativi alle rifiniture e all’equipaggiamento dell’abitacolo. Tesla non ha neanche specificato ancora i dettagli sulla batteria, che presumibilmente, per alimentare tre motori ad alta potenza, supererà facilmente l’attuale tetto dei 100 kWh.

  • shares
  • Mail