Genesis: nuove indiscrezioni sul futuro sbarco in Europa

Per l'occasione, la berlina media Genesis G70 sarà proposta anche nella variante station wagon, mentre la gamma sarà ampliata alla SUV di medie dimensioni GV70


Il gruppo automobilistico Hyundai Motor Group punterà fortemente sul premium brand Genesis, dato che è previsto anche lo sbarco ufficiale sul mercato europeo per contrastare il predominio dei costruttori tedeschi Audi, BMW e Mercedes-Benz. Nel Vecchio Continente saranno commercializzati quasi certamente tutti gli attuali modelli di Genesis, ovvero la berlina media G70, la grande berlina G80, l'ammiraglia G90 e la SUV di grandi dimensioni GV80.

Inoltre, per 'aggredire' al meglio il mercato europeo, Genesis introdurrà anche la variante station wagon della media G70 con lo stile shooting brake della carrozzeria, più la SUV di medie dimensioni GV70. Non mancherà l'attenzione alla propulsione elettrica, con modelli dedicati come la berlina eG80 di grandi dimensioni e la crossover JW di dimensioni compatte. Infine, sarebbero allo studio anche i modelli sportivi GT60 e GT90, con la carrozzeria coupé.

Motorizzazioni diesel per il mercato europeo


Diversamente da altri premium brand, Genesis continuerà a puntare sulle motorizzazioni diesel, senza dimenticare la presenza di versioni a propulsione ibrida anche Plug-In. Infatti, a seconda dei casi, i vari modelli G70, G80, G90, GV70 e GV80 saranno disponibili con le unità a gasolio 2.2D da 200 CV e 3.0D V6 da 280 CV di potenza, dotate anche della tecnologia 'mild hybrid'.

  • shares
  • Mail