Lamborghini Urus: prodotto l'esemplare numero 10.000

Grande successo commerciale per il Super SUV di Lamborghini, che si stacca dalla tradizione storica della casa del "toro"

Sono passati due anni dall'introduzione sul mercato della Lamborghini Urus, che ha guadagnato un gran numero di acquirenti nel corso dei primi 24 mesi di vita commerciale. Lo testimoniano i numeri, con 10.000 vetture prodotte durante il biennio.

A raggiungere il traguardo a cinque cifre è stato un esemplare del Super SUV destinato al mercato russo, per il cui allestimento il facoltoso acquirente ha scelto il nuovo colore Nero Noctis Matt, abbinato al pacchetto carbonio, con interni bicolore Ad Personam nei toni del nero e arancione, completati da inserti in carbonio.

Dalla sua presentazione a dicembre 2017, la Lamborghini Urus ha contribuito in modo rilevante all'aumento totale delle vendite della casa di Sant'Agata Bolognese. L'apporto di questa vettura è stato fondamentale per la crescita del fatturato del "toro" negli ultimi esercizi finanziari.

La Urus ha firmato un cambio di passo nei volumi Lamborghini. Il risultato nasce da un'auto che rompe gli schemi. Guardandola si viene colpiti dallo stile estremo e pieno di carattere, che trasuda grinta da ogni centimetro di carrozzeria.

Come le altre opere del "toro", anche questa creatura non passa inosservata, guadagnando la scena in ogni contesto ambientale. Il sound è degno del carattere di un brand la cui forza espressiva si celebra in ogni aspetto sensoriale. La silhouette anticipa il vigore prestazionale del mezzo, spinto da un V8 biturbo di 4 litri con 650 cavalli all'attivo, su 2154 kg di massa. Quanto basta per farne il SUV con il miglior rapporto peso/potenza sul mercato.

Il vigoroso serbatoio energetico si traduce in prestazioni di alto livello: la velocità di punta tocca quota 305 km/h, mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in soli 3,6 secondi. Molto intensa la spinta nel passaggio da 0 a 200 km/h, che richiede appena 12,8 secondi. La Lamborghini Urus ha ottime dinamiche di marcia, con un comportamento stradale preciso e affilato, specie tenendo conto della categoria di veicoli di cui fa parte. La scheda tecnica parla di 4 ruote sterzanti, sospensioni pneumatiche adattive con ammortizzatori attivi, sistema di stabilizzazione antirollio con risposta costante e immediata, freni carboceramici.

Questo grande fuoristrada, con trazione integrale permanente e ripartizione della coppia posteriore attiva, si esprime a testa alta nei diversi scenari operativi: strada, pista, montagne innevate, sentieri di campagna, deserto e via dicendo. Pure in città si muove bene, grazie anche alla trasmissione automatica a 8 rapporti, ma bisogna fare i conti con la difficoltà a trovare parcheggio per le dimensioni imponenti del mezzo.

La forte personalità estetica riflette le emozioni di guida offerte dal veicolo, che per la sua versatilità può essere usato tutti i giorni. Nel design si leggono alcune cifre stilistiche proprie del look Lamborghini, per ribadire ulteriormente le origini del prodotto. L'abitacolo ripete la connessione, con una riuscita miscela di lusso, artigianalità e tecnologie. Chi vuole può ricorrere a diverse opzioni, per personalizzare il pacchetto e renderlo più affine ai gusti personali. Urus è equipaggiata con le tecnologie più avanzate per il controllo della dinamica della vettura. Questo asseconda l'appagamento emotivo.

  • shares
  • Mail