Lotus Elise Classic Heritage Edition

La nuova serie speciale della piccola sportiva inglese che rende omaggio alla storia sportiva del marchio


Lotus ha lanciato quattro nuove versioni limitate basate sulla Lotus Elise. Ognuna di queste versioni speciali conta con un design che rende omaggio alla storia sportiva e di successo della marca britannica.


La famosa colorazione in nero e oro fa riferimento alla livrea della Lotus Type 72D con cui Emerson Fittipaldi conseguì 5 vittorie nella stagione di Formula 1 del 1972.


La versione in rosso, bianco e oro, invece, strizza l’occhio alla Type 49B con cui Graham Hill corse nel 1968.


La variante con la livrea Blu, Rosso e Argento è un tributo alla Lotus Type 81 del 1980 guidata da Nigel Mansell, Elio de Angelis e Mario Andretti.


E per completare il quartetto Heritage c’è infine la livrea in Blu e Bianco che si ispira alla Lotus Type 18 del 1960. Esattamente 60 anni fa fu la prima Lotus a ottenere la pole position e la vittoria in Formula 1, grazie al defunto Sir Stirling Moss, al Gran Premio di Monaco.



Equipaggiamento, optionals e prezzi


Tutte e quattro le versioni, riunite sotto il nome di Lotus Elise Classic Heritage Edition, si basano sull’allestimento esterno e interno della Elise Sport 220 e ognuna include un equipaggiamento unico composto da accessori specifici. Tra questi troviamo anche la radio DAB con quattro altoparlanti, l’aria condizionata, il cruise control, i cerchi in lega forgiata ultraleggeri, il sistema di freni migliorato e i tappetini neri.


 Ogni unità della serie è offerta a un prezzo di partenza di 46.250 sterline (53.000 euro). Tra gli optional figurano anche lo scarico in titanio, la batteria alleggerita agli ioni di litio e il tetto rigido.


 

  • shares
  • Mail