Audi RS4 ABT Power S: la station di Ingolstadt portata al limite

Upgrade da 530 CV per la familiare arrabbiata dei Quattro Anelli


Dopo un primo tuning dell’Audi RS4, la familiare arrabbiata della Casa dei Quattro Anelli, il preparatore tedesco ABT propone un upgrade uno scalino più in alto, dedicato ai più irriducibili.

Upgrade al limite: 530 CV e 680 Nm



Se con la prima modifica il V6 da 2,9 litri passava da 450 a 510 CV, ora con il nuovo tuning ABT Power S, la station wagon di Ingolstadt raggiunge quota 530 CV e 680 Nm di coppia massima. Ben 80 CV e 80 Nm in più rispetto alla versione originale. Il tutto ottenuto grazie all’unità di controllo ABT Engine Control (AEC) combinata a un kit di raffreddamento aggiuntivo e un nuovo coperchio della presa d’aria.

Look più muscoloso


L’aumento di potenza dell’Audi RS4 ABT Power S è accompagnato da dal body-kit Aero Components II abbinabile alla rifinitura in nero lucido per la carrozzeria e allo spoiler posteriore CFRP ABT. Dall’estrattore posteriore fuoriescono anche i 4 nuovi terminali di scarico in carbonio (da 102 mm), collegati al nuovo sistema in acciaio in ossidabile, che migliorano l’esperienza acustica. Il contatto con l’asfalto avviene attraverso ruote con cerchi FR da 20 pollici o GR da 20 e 21 pollici. Dal punto di vista del telaio ABT offre anche sospensioni e molle regolabili.

  • shares
  • Mail