Volkswagen Amarok: il primo teaser della futura generazione sviluppata con Ford

Il nuovo pick-up di Wolfsburg dovrebbe arrivare entro i prossimi due anni e condividerà quasi tutto con la nuova Ford Ranger


Amarok, il pick-up di Casa Volkswagen, sul mercato dal 2010, si prepara a rinnovarsi con la nuova generazione. Per vederla sul mercato bisognerà però aspettare il 2022. Quello dei pick-up è un segmento chiave per la Casa di Wolfsburg su alcuni mercati e la marca tedesca conta su un socio eccezionale per rinnovare il suo cavallo di battaglia da lavoro, Ford. E l’Ovale Blu, tutti lo sanno, è da decenni leader di questo segmento nel mercato statunitense.

Il patto d'acciaio tra Ford e Volkswagen


Nell’estate del 2019 Ford e Volkswagen avevano infatti firmato un accordo di collaborazione in cui venne messo a punto il progetto per lo sviluppo congiunto della futura generazione del Ford Ranger e Volkswagen Amaro. Una partnership, ovviamente, in cui il marchio d’Oltreoceano avrà un ruolo di primo piano vista la sua esperienza nel suo segmento. Nell’accorod, però, rientra anche l’accesso a Ford alla piattaforma MEB per le elettriche, dai cui, per prima, potrebbe derivare una versione più piccola della nuova Ford Mustang Mach-E.


Stando al primo tesser rilasciato (in apertura), la futura Volkswagen Amarok arriverà con un aspetto molto più imponente e forte rispetto all’attuale versione. La calandra frontale sarà la protagonista, con luci a LED integrate e una larghezza che si estende per quasi tutto il frontale. Il paraurti sarà inoltre dotato di grandi prese d’aria con linee più aggressive, i passaruota ben in evidenza e il cofano muscoloso.

  • shares
  • Mail