Mercedes-Benz SL: le ultime indiscrezioni sulla nuova generazione

Sviluppata parallelamente alla prossima Mercedes-AMG GT, la nuova roadster Mercedes-Benz SL avrà la configurazione 2+2 dell'abitacolo e la rediviva capote in tela.


L'anno prossimo debutterà la nuova generazione della roadster Mercedes-Benz SL, nota anche come modello R232. La Casa della Stella ha affidato lo sviluppo di questa vettura alla divisione Mercedes-AMG, in quanto condividerà la piattaforma modulare MSA con la supercar Mercedes-AMG GT, da cui differirà soprattutto per la configurazione dell'abitacolo secondo lo schema 2+2.

Inoltre, la nuova Mercedes-Benz SL sarà più leggera rispetto all'attuale generazione, dato che adotterà numerose componenti in alluminio, ma soprattutto per il ritorno alla più semplice e tradizionale capote in tela. A livello stilistico, invece, potrebbe essere anticipata dall'omonima concept car che dovrebbe essere esposta al prossimo Salone di Los Angeles 2020, in programma nel mese di novembre.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova generazione della Mercedes-Benz SL sarà proposta nella configurazione EQ Boost a propulsione ibrida 'mild hybrid', con il propulsore a benzina 3.0 Turbo a sei cilindri in linea anche in abbinamento alla trazione integrale 4Matic. Tuttavia, non è affatto escluso l'utilizzo dell'altro motore a benzina 2.0 Turbo a quattro cilindri.

L'unità a benzina 4.0 V8 biturbo, disponibile fino a 600 CV di potenza, sarà utilizzato per la futura Mercedes-AMG SL63. Infine, sarebbe allo studio anche il ritorno della storica sigla SL73, sempre ad opera della divisione sportiva di Affalterbach, per l'omonima versione di punta EQ Performance a propulsione ibrida Plug-in da almeno 800 CV di potenza massima complessiva.

  • shares
  • Mail