Mercedes-AMG: la versione di will.i.am