Volkswagen ID.X Concept: il prototipo che batte la Golf GTI

Promette prestazioni superiori a quelle di una Golf GTI, ma difficilmente la ID.X Concept arriverà in produzione.

Attraverso il suo profilo Linkedin, Ralf Brandstätter, CEO di Volkswagen, ha presentato la ID.X Concept, un prototipo derivato dalla ID.3 che per ora non è nei piani della Casa tedesca per diventare un vero e proprio modello di produzione. Gli ingegneri Volkswagen hanno implementato al suo interno i componenti principali dell’ID.4 GTX e ridotto il peso di 200 chilogrammi rispetto alla ID.3 standard, ottenendo così, almeno sulla carta, prestazioni superiori rispetto a quelle di una Golf GTI.

Nel suo profilo Linkedin, Ralf Brandstätter di solito include informazioni interessanti su alcuni dei lavori che Volkswagen svolge e che non sono sempre notizie che il marchio condivide con la stampa. Attraverso questo social network aveva ad esempio chiarito, in passato, molti dettagli sul Trinity Project. In quest’occasione ad apparire sul social network è il prototipo basato sulla ID.3 che si distingue per la sua estetica e il suo aspetto sportivo.

Basata sulla ID.3 ma derivata dalla ID.4 GTX

Lo stesso Brandstätter avverte nelle immagini e nel testo pubblicato che si tratta di un esperimento con il quale vuole dimostrare la versatilità della piattaforma MEB su cui si basano le auto elettriche Volkswagen. Tuttavia, afferma anche che sebbene “non sarà un veicolo di produzione, da questo progetto prenderemo molte idee“.

Basandosi su un’unità ID.3 con una batteria da 62 kWh, il team di ingegneri ha utilizzato molti dei componenti della ID.4 GTX. Tra questi la batteria più capiente, da 82 kWh (77 kWh di capacità utile) e un motore modificato la cui potenza è stata elevata a 245 kW (329 CV).

Inoltre sono stati modificati anche il telaio, il sistema di infotainment e gli interni per darle un aspetto più personalizzato e attraente.

Prestazioni da vera GTI

E grazie al potenziamento del powertrain e alla riduzione del peso complessivo della vettura, la ID.X sarebbe in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi, superando così in prestazioni la stessa ID.4 GTX (0-100 in 6,2 secondi). Ma la cosa più interessante è che supera anche le prestazioni di una Golf GTI il cui tempo è di 5,7 secondi.

Le possibilità che un giorno questa ID.X venga messa in produzione sembrano scarse, proprio perché sarebbe difficile trarne profitto. Ad ogni modo può rimanere un esempio e un laboratorio di ciò che può essere fatto sulla base della piattaforma MEB.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →