• Audi

Nuova Audi S3, la versione ‘vitaminizzata’ di ABT

Nuovi dettagli estetici e 60 CV un più per il duemila turbo

La nuova generazione dell’Audi S3 Sportback, che ha recentemente fatto il suo debutto a Ingolstadt, è la base dell’ultimo tuning dello specialista tedesco ABT. Il risultato è un interessante programma di miglioramenti che radicalizza la compatta dei Quattro Anelli, in attesa dell’arrivo della nuova Audi RS 3 Sportback 2021, la top di gamma sportiva. In questo caso ABT ha optato per un pacchetto che comprende un upgrade meccanico e una serie di piccoli ritocchi estetici.

Segni di riconoscimento

Dal punto di vista estetico basta una rapida panoramica dell’immagine per scoprire le novità che ABT Sportsline ha apportato al design esterno. Il nuovo set di ruote monta cerchi da 20 pollici tipo Sport GR con finitura nera lucida.  In alternativa si potrà optare anche per la versione Sport FR, sempre da 20 pollici, a cinque razze e in Mystic Black o per gli ER-C da 19 pollici offerti in due colori.

Un altro dettagli degno di nota sono i nuovi terminali di scarico in acciaio inossidabile con quattro uscite nere opache dal diametro di 102 mm e che, stando ad ABT, migliorerebbero il sound del duemila turbo. Sebbene ABT non abbia pubblicato immagini degli interni, ha confermato la presenza di un nuovo pulsante per il sistema di accensione/spegnimento con logo personalizzato.

Upgrade meccanico per il duemila turbo

Per quanto riguarda invece la meccanica dell’Audi S3, l’upgrade di ABT Sportsline  vivacizza ulteriormente il 2.0 litri TFSI benzina che, di serie, già sviluppa 310 CV e 400 Nm di coppia massima. Il miglioramento delle prestazioni offerte dal kit Power booster eleva la potenza a 370 CV, con 450 Nm di coppia massima. La nuova S3 Sportback preparata da ABT Sportsline vanta dunque 60 CV e 50 Nm in piazza rispetto alla versione originale e il motore rimane abbinato al cambio automatico S tronic a sette rapporti e a un un sistema di trazione integrale quattro.

I Video di Autoblog