Mazda MX-5 elettrica: sarà così? Il video del concept

Tra digitale e realtà, ecco come Mazda tiene in fibrillazione gli appassionati della galassia Miata.

Durante la conferenza di presentazione del piano industriale di Mazda, è stato mostrato un video nei cui minuti conclusivi viene offerto alla visione un misterioso concept, che potrebbe anticipare le forme della futura Mazda MX-5 elettrica. Ovviamente si è nel campo delle semplici ipotesi, non suffragate da alcun elemento ufficiale.

Sarà per il mondo reale o per i videogame?

Non si può escludere, infatti, che le immagini facciano riferimento alla Mazda Vision, un modello virtuale pensato per i videogiochi, come quello che la Ferrari si appresta a svelare. Ci piace, però, intravedere nelle sue forme i tratti espressivi della futura generazione green della “Miata“. I fotogrammi di cui è protagonista si trovano dopo il minuto 33 e fanno riferimento al 2030. Vi portiamo direttamente lì, ma dovrete pazientare qualche secondo prima di vedere entrare in azione la concept car, mostrata in diversi spezzoni, dopo una sequenza di immagini che ritraggono le varie generazioni della piccola spider giapponese a due posti secchi.

Continuità con il modello attuale

La Vision potrebbe essere anche l’erede della RX-8, ma le connessioni visive sono tutte con la MX-5, quindi è chiara la sua matrice. Il tema del video è marcatamente ecologico. L’obiettivo? Secondo gli autori, quello di creare un mondo migliore, elevando lo spirito delle persone. Che si tratti di un’auto elettrica si vede in modo evidente nelle immagini sullo smartphone della ragazza, dove la sua architettura è palese.

Verso la nuova generazione di Mazda MX-5

Il concept bianco si concede agli sguardi con le porte ad ali di gabbiano: una scelta scenografica, forse destinata ad essere abbandonata sul modello di serie, qualora questo prendesse forma con i connotati del prodotto di grafica digitale passato in rassegna nel nostro articolo. Al posto dei classici specchietti retrovisori si notano delle piccole telecamere, cui sembra dovremo abituarci sempre più in futuro. Da notare i fari a scomparsa, che rendono un tributo alla tradizione della prima generazione della Mazda MX-5, ma qui c’è una sottile batteria di LED, che si solleva appena. Guardando attentamente le immagini, si nota come l’auto non abbia il tetto apribile. A voi il video!

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni.

Tutto su Anticipazioni →