Mazda BT-50: novità per il pick-up giapponese

Nuovo motore diesel da 147 CV e nuovi livelli di allestimento.

Mazda Australia ha ampliato la gamma del suo Pick-Up BT-50 con l’introduzione di un nuovo motore diesel e nuovi livelli di allestimento.

4 cilindri turbodiesel da 150 CV

Il nuovo Mazda BT-50 è stato sviluppato in collaborazione con Isuzu ed è ora offerto con un quattro cilindri turbodiesel da 1,9 litri che produce 147 CV e 350 Nm di coppia. Si tratta dello stesso motore che Isuzu vende da diversi anni e sul BT-50 è disponibile esclusivamente con l’allestimento XS.

Ruote in acciaio

Abbinato a questo motore c’è un cambio automatico a sei marce e con questa configurazione meccanica il pick-up giapponese è in grado di trainare fino a tre tonnellate. Mazda ha anche equipaggiato l’XS con ruote in acciaio. Per il resto le altre caratteristiche sono identiche al BT-50 XT equipaggiato con il diesel a quattro cilindri turbo da 3,0 litri.

Equipaggiamento di serie

L’equipaggiamento di serie include i fari a LED, il cruise control adattivo con Stop & Go, lo schermo del sistema di infotainment da 7 pollici con Apple CarPlay e Android Auto, la telecamera per la retromarcia, la frenata di emergenza automatica, il monitoraggio dell’angolo cieco, il controllo dinamico della stabilità, il controllo in discesa e in salita, l’avviso di cambio involontario della corsia e il sistema di riduzione della collisione secondaria.

SP, la versione top di gamma

Più in alto nella gamma troviamo la versione BT-50 SP che monta i freni a contrasto, una griglia nera, gli specchietti retrovisori neri, i cerchi da 18 pollici neri satinati, i rivestimenti in pelle Driftwood e le finiture interne in pelle scamosciata sintetica nera. La SP viene venduta esclusivamente con il motore di punta da 3.0 litri.