Lexus ROV Concept

Il side-by-side a idrogeno per gli amanti del fuoristrada e delle attività outdoor.

Lexus ha fornito nuovi dettagli sul suo ROV Concept. Il “Veicolo ricreativo fuoristrada” del Marchio giapponese è un side-by-side alimentato a idrogeno che dimostra che la via elettrica non è l’unica percorribile verso la mobilità sostenibile.

Powertrain a idrogeno

Il ROV monta un motore da 1,0 litri che, stando a quanto afferma Lexus, non è troppo dissimile dal motore a idrogeno che ha alimentato la Corolla nelle gare endurance di quest’anno.

Le uniche emissioni generate dal motore derivano dalla piccola quantità di olio che il motore brucia, il che la rende un’opzione abbastanza buona per i fan dei side-by-side che vogliono ridurre l’impatto ambientale. Per il momento Lexus non ha comunicato esattamente quanta potenza produce il motore.

Dimensioni, design e interni

Con 3.120 mm di lunghezza per 1.725 mm di larghezza e 1.800 mm di altezza, la ROV è un po’ più grande di una Polaris RZR, ad esempio.

Gli interni sono stati progettati secondo il concept Lexus Tazuna e i sedili sono dotati di sospensioni integrate per il comfort e sono rivestiti in resistente pelle sintetica.

La carrozzeria è  stata invece disegnata per riflettere lo stile di Lexus, dal colore bronzo scuro sviluppato appositamente per questo progetto, al frontale ispirato ai modelli del marchio Premium nipponico. Le performance off-road sono garantite da una generosa corsa delle sospensioni e una copertura collegata ai serbatoi posteriori di idrogeno ad alta pressione per proteggere le parti funzionali del ROV.

Spiros Fortinos, capo di Lexus Europe, ha affermato:

“La Lexus ROV Concept è la nostra risposta alla crescente passione per l’outdoor e allo spirito avventuriero dei clienti sensibili al lusso e al confort. Come concetto fonde il nostro desiderio di sviluppare prodotti orientati allo stile di vita con la nostra continua ricerca di nuove tecnologie che contribuiscono alla neutralità in termini di emissioni di carbonio“.