Land Rover Defender: il restomod elettrico con cuore Tesla

Un progetto di ECD Automotive Design trasforma il fuoristrada inglese in un’auto a zero emissioni e con 600 CV.

L’unione tra classico e moderno a volte porta ad aberrazioni tecnologiche che finiscono per riempire i contenitori della spazzatura. Tuttavia, occasionalmente, spuntano creazioni notevoli… In questo caso siamo di fronte a una di queste rare eccezioni.

A Orlando, negli Stati Uniti, la società ECD Automotive Design si occupa della costruzione di classici Land Rover Defender riadattati al 21° secolo. La sua ultima creazione è la più speciale di tutte, visto che si tratta di una versione elettrica, assolutamente inedita, del fuoristrada inglese con un powertrain dotato di tecnologia Tesla.

Un processo durato anni

L’idea è nata anni fa dalla fantasia dei due fondatori dell’azienda: Scott Wallace e Tom Humble. Con molte idee e poco know-how su come realizzarle, iniziarono l’importazione di vecchie e fatiscenti Land Rover dalle fredde terre del Regno Unito, tutte basate sulla Serie IIA, la più economica che si possa trovare negli annunci di seconda mano.

I primi passi non sono stati facili ma, a poco a poco, i risultati sono arrivati. Clienti diversi, ordini diversi e tutti prodotti assemblati con squisita maestria. Gli amanti dei fuoristrada classici hanno avuto una sorpresa grazie all’idea di Wallace e Humble. Passo dopo passo, ECD Automotive Design ha aumentato gli ordini e la complessità, arrivando allo sviluppo e all’assemblaggio di un’unità 100% elettrica.

Il powertrain di una Tesla Model S

I suoi creatori erano molto chiari su quale tecnologia utilizzare. Dopo aver svuotato un Defender, hanno dovuto riprogettare e montare l’intero powertrain elettrico appartenente a una Tesla Model S con 450 kW di potenza (600 cavalli). Il sistema si compone di due pacchi batteria, sempre di Tesla, uno montato sotto il cofano, l’altro al posteriore per distribuire bene i pesi. L’autonomia garantita si aggira attorno alle 200 miglia (320 chilometri).

Solo per pochi…

Un giocattolo da ricchi visto che, nonostante l’azienda non abbia commentato il prezzo, ogni suo adattamento parte da cifre che non sono inferiori a 180.000 dollari. Nonostante ciò, ECD Automotive Design non è a corto di clienti, i quali dovranno attendere in media 14 mesi per completare l’ordine.

Ultime notizie su Land Rover

Land Rover viene fondata nel 1948, quando Maurice Wilks – allora direttore tecnico Rover – fantastica sul progetto di un’azienda dedicata alla produzione di vettur [...]

Tutto su Land Rover →