Lamborghini Veneno Roadster: all’asta il secondo esemplare

Sarà aggiudicata al miglior offerente in occasione del Riyadh Car Show.

In occasione del prossimo Riyadh Car Show (che si celebrerà il 28 novembre in Medio Oriente), Silverston Auctions ha annunciato che metterà all’asta un esemplare della Lamborghini Veneno Roadster. Si tratta di una delle 9 unità scoperte ( la N.2), e quattro coupé, dell’esclusiva supercar basata sulla Aventador, prodotte dalla Casa di Sant’Agata Bolognese tra il 2013 e il 2014 per festeggiare il suo 50esimo anniversario.

Telaio in carbonio e carrozzeria studiata nella galleria del vento

Il telaio monoscocca in fibra di carbonio è avvolto da una carrozzeria disegnata ad hoc dal Centro Stle Lamborghini che le da un look particolarmente aggressivo e un’aerodinamica curata al dettaglio nella galleria del vento.

V12 da 750 CV

Sotto pelle pulsa il V12 aspirato da 6,5 Litri modificato con un nuovo sistema di aspirazione e un nuovo impianto di scarico, per raggiungere una potenza di 750 CV e una coppia di 690 Nm. Sulla cata la Lamborghini Veneno Roadster dichiara uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e una velocità massima di 355 km/h.

L’esemplare in vendita

L’esemplare che sarà messo all’asta, il cui proprietario originale è un membro della Casa reale Saudita, sfoggia una livrea verniciata in nero opaco con finiture in verde lime sia per gli esterni che per gli interni. Il contachilometri segna appena 1.681 km percorsi e il prezzo di partenza dell’asta non è stato ancora dichiarato, anche se per aggiudicarsela bisognerà sborsare probabilmente qualche milione di euro…

Ultime notizie su Lamborghini

Tutto su Lamborghini →