Lamborghini Huracan Sterrato: spiata durante i test [Video]

La versione off-road della “baby” sportiva di Sant’Agata Bolognese arriverà presto in produzione, probabilmente in serie limitata.

La Lamborghini Huracán Sterrato è una versione “off-road” del modello italiano che deriva da un prototipo presentato nel 2019. E il concept sta ora completando vari test che sembrano indicare un passaggio quasi sicuro alla produzione.

Eccetto la Urus, pochi veicoli possono essere considerati più stradali che una Lamborghini, tuttavia da Sant’Agata Bolognese già nel 2019 avevano dimostrato di essere in grado di trasformare uno dei suoi modelli, la Huracán, in qualcosa di molto simile a un’auto da rally.

Tanto che la Lamborghini Huracán Sterrato Concept diventerà un modello di serie, come si può vedere nel seguente video sul canale YouTube di CarSpyMedia.

Le caratteristiche tecniche del prototipo

All’epoca il concept mostrava un’altezza da terra superiore di 47 millimetri rispetto alla Huracán EVO da cui proviene, grazie alla modifica della sospensione a cui va aggiunto un miglioramento degli angoli di attacco e uscita dell’1% e del 6,5% rispettivamente. Inoltre erano stati montati pneumatici specifici sulle ruote da 20 pollici.

Attualmente ancora non si sa se la Huracan Sterrato sarà una serie limitata o una versione ‘convenzionale’ della Huracán (quest’ultima ipotesi sembra complicata) ma tutto indica che sarà una delle quattro nuove Lamborghini che arriveranno in questo 2022.

Al momento non ci sono ulteriori informazioni rispetto a quelle divulgate con la presentazione del prototipo, anche se l’auto di serie non dovrebbe avere molte modifiche rispetto al concept. Un altro dei punti chiave della Lamborghini Huracán Sterrato Concept, con effetti anche estetici, sono le protezioni distribuite su tutta la carrozzeria, sia nella parte inferiore che in altre zone sensibili come le prese d’aria.

Non mancano le piastre paramotore sia davanti che dietro, mentre i parafanghi sono stati realizzati in fibra di carbonio e una resina speciale. Inoltre, per la guida notturna il prototipo montava anche nuove ottiche LED sul paraurti e sul tetto.

Interni racing

Gli interni non lasciavano dubbi: la Lamborghini Huracán Sterrato Concept era un prototipo disegnato da e per le corse. Per questo motivo, l’azienda italiana ha incorporato elementi come sedili sportivi in ​​carbonio, cinture a quattro punti, un roll-bar in titanio e pannelli del pavimento in alluminio.

La meccanica della Huracan EVO

Dove non c’erano novità era nel reparto meccanico, tanto che il prototipo era spinto dal noto V10 aspirato da 5,2 litri con 640 cavalli che equipaggia la Lamborghini Huracán EVO e che le garantisce una coppia massima di 600 Nm . Confermato anche il cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti, mentre il sistema di trazione, modificato per funzionare il più possibile su terra, era logicamente a quattro ruote motrici. Inoltre, Lamborghini ha annunciato modifiche progettate da e per la terra nel sistema di trazione integrale, per gli ausili elettronici e per il distributore di coppia vettoriale.

Ultime notizie su Lamborghini

Tutto su Lamborghini →