La Lancia Prisma 4×4 dell’Avvocato: esemplare unico preparato da Abarth

Una Delta integrale vestita da ammiraglia, con il 2.0 Turbo da 200 CV.

Vada come vada il futuro di Lancia, quello torinese rimane un marchio storico per l’industria automobilistica italiana. Stellantis ha promesso di mantenere in vita e valorizzare il brand italiano, adattandolo alle esigenze del mercato moderno e promettendo una continuità con auto di lusso e sportive fedeli al su DNA.

Intanto nel settore dell’usato esclusivo per i collezionisti sembra che perfino veicoli che non furono così di successo e popolari per Lancia, continuano ad avere il loro valore. In questo caso si tratta della Prisma 4×4, e nello specifico questo è l’esemplare creato per l’Avvocato Agnelli in collaborazione con il marchio Abarth.

Personalizzazioni

Dentro sfoggiava un volante e un pomello del cambio in radica Nardi, con rivestimenti in pelle o Alcantara. La pedaliera era adattata alle esigenze fisiche del proprietario e a spingerla ci pensava il motore 2.0 Turbo con oltre 200 CV abbinato alla trazione integrale.

Le altre Prisma 4×4, prodotte in soli 15.000 esemplari, non usavano quel motore e quel sistema di trazione, per questo qualcuno disse che questa one-off poteva essere considerata più che altro una Lancia Delta Integrale 8v, camuffata da Prisma. 

Ultime notizie su Lancia

Lancia viene fondata nel 1906 da Vincenzo Lancia, ovvero uno fra i più famosi costruttori di automobili sprovvisti di educazione tecnica. Questa sottolineatura è particola [...]

Tutto su Lancia →