Dodge “Jailbreak”: il pack per le Charger e Challenger

Svelato il primo pacchetto speciale per la campagna biennale “Never Lift”.

Dodge si sta preparando per entrare in una nuova era di muscoli elettrificati, ma non prima di aver spremuto l’ultima scarica di adrenalina dalle vecchie e classiche motorizzazioni con la sua campagna biennale “Never Lift“. L’azienda statunitense ha promesso un nuovo prodotto ogni tre mesi per i prossimi due anni e oggi ha svelato il pacchetto di opzioni di Jailbreak come parte della campagna.

Estetica personalizzata e contenuti esclusivi

Disponibile sulle Charger e Challenger Hellcat Redeye Widebodies 2022, il pack Jailbreak da 995 dollari pompa la potenza del V8 sovralimentato da 797 a 807 CV, ma è principalmente focalizzato sul miglioramento delle opzioni di personalizzazione disponibili per i clienti Dodge.

Consente infatti agli acquirenti di scegliere tra varie combinazioni di finiture precedentemente limitate in più di 20 categorie, inclusi sedili, strisce decorative, ruote, pinze dei freni, badge, tappetini e altro ancora.

I contenuti esclusivi del pacchetto Jailbreak includono anche sedili in pelle Hammerhead Grey Laguna, cofano personalizzato, stripse, pinze dei freni blu e gialle e cerchi da 20 pollici Warp Speed ​​​​Satin Carbon e Low Gloss Granite.

I pacchetti pre-configurati

Per i più pigri che non vogliono “costruire” la propria vettura, Dodge offrirà anche due pacchetti Jailbreak preconfigurati. Il pacchetto Challenger “Old School” abbina esterni F8 Green con ruote Warp Speed, griglia e badge cromati satinati, pinze dei freni Gunmetal Grey, sportello del carburante cromato, tappetini e cinture di sicurezza Hammerhead Grey, cornici in alluminio scuro, volante in pelle con logo SRT bianco e cielo in twill.

Ultime notizie su Dodge

Tutto su Dodge →