Citroen AMI alla Milano Design Week 2022

Dalla collaborazione con la gallerista Rossana Orlandi e con altre artiste e designer nascono 5 versioni “alla moda” della city car elettrica francese.

Citroen ha presentato un nuovo progetto creativo che nasce dall’incontro tra la piccola urban Electric francese, la Citroën Ami e Rossana Orlandi, gallerista di collectible design di fama internazionale, nonché ambasciatrice per il design di Milano e riconosciuta dalla Design Community come autentica scopritrice di nuovi talenti del design. Vi raccontiamo come si è trasformata la Citroen AMI alla Milano Design Week.

Citroen AMI alla Milano Design Week, la versione personalizzata per Rossana Orlandi

E all’interno di questa collaborazione Rossana Orlandi sceglie Citroën Ami – 100% ëlectric come oggetto di mobilità urbana personale e la personalizza ribattezzandola “mon AMI”, con il nome in bella vista sulla portiera. La carrozzeria è bianca candida perché bianco è il colore della positività. Il simbolo del quadrifoglio è inoltre stato scelto “perché la Fortuna aiuta gli audaci”, ma anche per ricordare che “vivere nel GREEN è una vera fortuna”. 

Ma la vettura personale di Rossana Orlandi è solo la punta dell’iceberg di questo progetto, visto che l’ambassador di Citroen ha coinvolto 5 artiste, designers di fama internazionale, “Les AMI de Ro” alle quali è stata affidata la personalizzazione di altrettante Citroën Ami – 100% ëlectric, 5 oggetti unici ed esclusivi ottenuti partendo dalle iconiche forme della citycar del Double Chevron.

Le 5 Ami – 100% ëlectric personalizzate “Les AMI de Ro” sono state svelate in occasione dell’apertura della Milano Design Week, al Ro District presso la Galleria Rossana Orlandi in Via Mateo Bandello 14, dove rimarranno in esposizione fino al 12 giugno.

Le 5 versioni della Citroen AMI alla Milano Design Week

La personalizzazione della Citroen Ami di Daniela Gerini, stilista e designer è denominata “Kerryon” e sfoggia un vivace accostamento di colori per la carrozzeria.

Yukiko Nagai, artista designer originaria del Giappone, riproduce invece con il mosaico le trame di diversi tipi di materiale rievocando l’aspetto e il volume del legno o del tessuto, rendendo molto speciale ed esclusiva la sua AMI “Tessera”.

E poi c’è la versione creata da Paola Navone, altra designer visionaria, architetto, product designer, interior designer, progettista di negozi e ristoranti, curatrice di mostre e di eventi, e docente. La sua “BRUM  si caratterizza per tanti pois  tutti  un  po’  diversi  uno  dall’altro  e tutti un po’ imperfetti.

La Citroen AMI “My Way” è invece opera di Draga Obradovic, artista di design multidisciplinare che opera nel campo dell’arredamento, del tessile e dell’interior design. Il colore, con le sue sfumature delicate, vuole sorprendere e intrigare un mondo, quello delle automobili, usualmente fatto di tinte unite. 

E per finire Ludovica Serafini, designer poliedrica trae ispirazione dal vivere quotidiano e dalle bellezze della natura, per la sua AMI “Oxygène” che sfoggia una decorazione con alcuni alberi nella tinta “green”, su sfondo chiaro, un richiamo esplicito al rispetto per l’ambiente che contraddistingue la mobilità a zero emissioni di Citroën.

Le voci protagoniste:

Alessandro Musumeci, Marketing Manager di Citroën Italia, ha dichiarato:

In linea con la nostra firma di Marca ‘Inspired by You’, Ami -100% ëlectric rappresenta la risposta concreta e rivoluzionaria di Citroën alle nuove sfide della mobilità in città e dell’impatto ambientale e incarna perfettamente la filosofia della Marca che, da sempre, trae ispirazione dai suoi clienti, attenta alle evoluzioni della società e ai nuovi stili di consumo. Oggetto di mobilità agile e compatto, sostenibile, dal design unico e originale, è ideale per vivere facilmente la città con stile ed energia.

È un orgoglio vedere come Ami -100% ëlectric sia stata ispiratrice e protagonista alla Milano Design Week come vero e proprio oggetto di design. Ci riempie di entusiasmo sapere che  artiste di fama internazionale abbiano deciso di personalizzarla valorizzando Ami stessa con tutta la propria identità, con il proprio stile e tecnica creativa. Si tratta dello stesso approccio, audace, originale e creativo, che è nel DNA della nostra Marca.

Da parte sua Rossana Orlandi ha aggiunto:

“Il movimento è libertà, scoperta e ispirazione.  Quando vado in giro per la città, amo ascoltarne i suoni e catturarne sensazioni, vibrazioni e colori. Con AMI il suono della natura rimane inalterato, senza alcun impatto sull’ambiente. 

Ultime notizie su Citroën

Tutto su Citroën →