Chevrolet Silverado EV: il pick-up elettrico del Cravattino

Farà la concorrenza al Ford F-150 Lightning e arriverà con quasi 700 CV e 650 km di autonomia.

Dopo la presentazione, a maggio dello scorso anno, del Ford F-150 Lightning, General Motors è rimasta in svantaggio sul mercato, non essendo in grado di offrire un rivale all’altezza del suo massimo concorrente. Ora però il marchio del Cravattino ha colmato il vuoto svelando la nuova Chevrolet Silverado EV, la risposta all’F-150 elettrico.

Progettato a partire da zero

Il nuovo Silverado elettrico è stato progettato da zero e il suo design esterno non assomiglia a quello del Silverado 2022, così come le sue caratteristiche, capacità e prestazioni.

A livello di design possiamo vedere un avantreno aerodinamico che è stato scolpito per dirigere l’aria in modo efficiente attraverso i lati, riducendo significativamente la resistenza e la turbolenza.

Disponibile solo in configurazione Crew Cab, il Silverado EV presenta sbalzi corti e una griglia inferiore che lascia spazio al portellone del bagagliaio anteriore. Ai lati, invece, troviamo passaruota pronunciati, cerchi da 24 pollici e rivestimenti in plastica.

Nella parte posteriore c’è un pianale di carico da 1.803 mm con una porta centrale Multi-Flex che ricorda quella utilizzata dalla Chevrolet Avalanche. A portiera chiusa, il Silverado elettrico sarà in grado di trasportare oggetti lunghi più di 2.743 mm, ampliando lo spazio a 3.302 mm quando si abbassa il portellone.

Gli interni

All’interno della Chevrolet Silverado EV troviamo un quadro strumenti digitale da 11 pollici e un sistema di infotainment con schermo da 17 pollici. A ciò va aggiunto un tetto panoramico fisso, un Head-Up Display e sedili in pelle bicolore con accenti rossi.

Il volante ha un fondo piatto, la leva del cambio è montata sul piantone dello sterzo e i sedili posteriori riscaldati consentono, secondo Chevrolet, che passeggeri alti fino a 1,83 m possano viaggiare comodi indipendentemente da dove si siedono. Inoltre la console centrale modulare offre un vano portaoggetti da 32 litri.

Fino a 673 CV e 644 km di autonomia

Per quanto riguarda la meccanica, il Chevrolet Silverado EV è disponibile con una potenza di 517 CV e una coppia massima di 834 Nm. Dichiara un’autonomia di 644 chilometri con una singola ricarica e offre una capacità di traino fino a 3.600 chilogrammi. Chevrolet ha inoltre annunciato che questa capacità aumenterà a 9.000 chili con un pacchetto specifico.

Chevrolet prevede anche una versione ancora più potente del Silverado EV, chiamata Silverado EV RST First Edition. Questa variante avrà un sistema di trazione integrale e due motori che svilupperanno una potenza massima di 673 CV e una coppia di oltre 1.056 Nm. Disporrà di una modalità chiamata Wide Open Watts che consentirà al pick-up elettrico di passare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi, un’autonomia di 644 chilometri e un prezzo di 105.000 dollari (93.000 euro). Inoltre, supporta la ricarica rapida da 350 kW che permette di aggiungere 161 km di autonomia in soli dieci minuti.

Il Chevrolet Silverado EV offrirà inoltre una tecnologia di ricarica da veicolo a veicolo, proprio come la Ford F-150 Lightning. A questo va aggiunto il sistema di ricarica PowerBase che offre fino a dieci prese per elettroutensili e altri componenti. Fornisce fino a 10,2 kW di potenza e sarà persino in grado di alimentare una casa con l’attrezzatura giusta.

Questa versione RST è dotata di un sistema a quattro ruote sterzanti e sospensioni pneumatiche che consente di sollevare o abbassare la carrozzeria fino a 50 mm. Gli acquirenti riceveranno anche un sistema di guida semi-autonomo Super Cruise compatibile con il rimorchio.

Per quanto riguarda i prezzi e livelli di allestimento, infine, la Chevrolet Silverado EV avrà l’opzione di accesso alla gamma con una cifra di 39.900 dollari, seguirà la versione Trail Boss di cui non sono trapelati ulteriori dettagli.