BMW Z3 M Coupé: all’asta un esemplare molto speciale

La RM Sotheby’s batterà alla prossima asta di febbraio una splendida BMW Z3 Coupè in una rara colorazione verde evergreen. La vettura è perfetta

La BMW Z3 M Coupé è una delle vetture più iconiche degli anni ’90, un’auto brutale nelle prestazioni e del tutto priva di sistemi di controllo e di sicurezza, che la rendono difficile e complicata da guidare, buona per chi possiede un certo manico e il cosiddetto pelo sullo stomaco.

Figlia di un periodo che dall’analogico avrebbe portato al digitale, la Coupè bavarese rispecchia fedelmente un mondo molto attento alla meccanica. Per questo la sua aura, anche a distanza di molti anni, la rende ancora una vettura appetibile e una vera “instant classic”. La casa di aste RM Sotheby’s propone durante l’evento online Open Roads – dal 19 al 27 febbraio – un esemplare raro e in perfette condizioni.

Colorazione Evergreen

La vettura è del 1998 e ha percorso 89.000 chilometri, effettuati da cinque diversi proprietari che l’hanno tenuta e conservata in modo maniacale. La produzione totale conta 6.291 Z3 M Coupé e quelle di colore verde Evergreen sono le più rare in Europa. Questa è una di esse, una delle 89 realizzate in questa particolare colorazione in tutto il mondo. L’auto è stata acquistata da Mario Menichelli, residente nella provincia nord-orientale di Belluno nel ’98, poi è passata nel giugno del 2002 a Giuseppe Capoccia, che l’ha tenuta per quattro anni, quando è stata acquistata dal signor Manganello che a sua volta l’ha conservata per nove anni prima di venderla al quarto proprietario nel 2015. L’attuale proprietario è il quinto: la vettura è perfetta e preserva la rarissima tinta, che è stata riverniciata nella sua tonalità originale. A corredo ci sono tutti i suoi libretti originali, compreso quello manutenzione che riporta ogni intervento regolare sempre effettuato presso concessionari BMW ufficiali.

Motore da 316 CV

Ovviamente sotto al cofano si nasconde il motore a sei cilindri in linea S50 da 3.2 litri da 316 CV a 7.400 giri/min, quasi il doppio della potenza rispetto alle Z3 standard dell’epoca. Un vero gioiello che dà ancora più risalto e lustro a un’auto che piace per la sua particolarità e per le sue doti di pure divertimento su strada.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →