BMW M4 (G8X): il tuning by AC Schnitzer

Fino a 600 CV, assetto più sportivo e aerodinamica migliorata per la Coupé e la Convertible bavaresi.

Chi ha avuto la fortuna di guidare una BMW M4 (G8X) sa che si tratta di una potente macchina ad alte prestazioni, fuori dal comune e in grado di far divertire anche i più esperti al volante. Ma AC Schnitzer ha deciso di elevare le prestazioni della coupé bavarese a un livello successivo. Con il suo tuning, disponibile sia sulla M4 Convertible che sulla Coupe, il preparatore offre una serie di aggiornamenti che migliorano sia l’estetica che le prestazioni delle due sportive ‘M’.

Upgrade elettronico: fino a 602 CV

L’upgrade delle prestazioni non prevede interventi meccanici se non unicamente una riprogrammazione della centralina ECU con cui AC Schnitzer  è riuscito ad estrapolare ulteriori 99 CV e 74 Nm dal sei cilindri in linea di BMW. E così le M4 e M4 Convertible del tuner tedesco arrivano a una potenza complessiva di 602 CV e 553 Nm di coppia.

I dati specifici sulle prestazioni non sono stati divulgati, ma ci si aspetta un miglioramento rispetto allo sprint da 0 a 100 in 3,9 secondi di cui sono capaci le versioni originali e un piccolo miglioramento anche della velocità massima.

Assetto ancora più sportivo e aerodinamica migliorata

AC Schnitzer offre inoltre il suo nuovo sistema di sospensione coilover RS ​​per migliorare la stabilità alle alte velocità e abbassare l’altezza di marcia fino a 40 mm, sia davanti che dietro, o un più modesto kit con nuove molle che ribassando l’assetto di 20 mm.

E secondo AC Schnitzer anche il body-kit estetico migliorerebbe le prestazioni con nuovi componenti aerodinamici tra cui un nuovo splitter anteriore che  aumenta il carico aerodinamico di 40 kg a 200 km/h e un alettone posteriore che lo aumenta fino a 70 kg sulla coupé.

Sono inoltre disponibili canard anteriori, inserti per il cofano, una minigonna laterale più pronunciata e uno spoiler posteriore più piccolo. Progettato solo per la decappottabile c’è anche un diffusore in fibra di carbonio ridisegnato.

Nell’elenco delle opzioni sono presenti inoltre i cerchi da 20 pollici AC3 e AC1, disponibili in nero lucido e una varietà di finiture diamantate: questi sono avvolti da pneumatici anteriori più larghi da 285 e da 295 al posteriore, per una migliore trazione.

All’interno i clienti possono optare per un volante rivestito in pelle Nappa traforata e Alcantara nera con cuciture a contrasto grigie. A un costo aggiuntivo sono disponibili anche leve del cambio in alluminio, pedali specifici e altro ancora…

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →