BMW: le novità per la gamma 2022

Nuove versioni, accessori ed equipaggiamenti per tutta la famiglia bavarese.

BMW presenta le novità per i suoi modelli per la seconda metà dell’anno. Una strategia che, senza raggiungere il livello di un restyling, offre comunque miglioramenti e nuove possibilità ai clienti con nuove versioni, equipaggiamenti e colori.

I cosiddetti Model Year sono aggiornamenti che i marchi applicano ai loro modelli per mantenerli più attraenti, soprattutto per quanto riguarda l’equipaggiamento. Esteticamente le modifiche che possono essere applicate sono minime. Più che altro vengono introdotte nuove versioni, colori, rivestimenti o elementi che ne aumentano il sex appeal.

Serie 1, Serie 2 Gran Coupé e Serie 3

Seguendo l’ordine della gamma, la Serie 1 dispone di un nuovo optional che consente di variare l’inclinazione degli schienali dei sedili posteriori fino a renderli completamente verticali, aumentando così il volume del bagagliaio di 40 litri, fino a 420 litri.

La compatta presenta anche due nuovi colori metallizzati per la carrozzeria: “Snapper Rocks Blue” e “Phytonic Blue“. L’unica novità per la Serie 2 Gran Coupé è la nuova vernice metallizzata “Skyscraper Grey”.

Nella gamma della Serie 3, che comprende anche la Serie 3 Touring, la novità è invece rappresentata da un nuovo rivestimento traforato Sensatec disponibile in quattro colori.

BMW Serie 4

Anche la gamma Serie 4 Coupé porta nuove funzionalità. La prima aggiunge due nuove versioni meccaniche con il quattro cilindri e 2.0 litri Twin Power Turbo: la versione benzina 430i xDrive con una potenza massima di 245 CV e la diesel 420i xDrive con 184 CV. Entrambe hanno il cambio automatico a 8 rapporti. Per la Serie 4 Cabrio, la grande novità è il diesel a sei cilindri da 3,0 litri della versione 430d, un motore che dispone della tecnologia MHEV da 48 Volt. Entrambe inoltre ampliano anche la tavolozza dei colori con due novità BMW Individual: i colori metallizzati “Aventurin Red” e “Brooklyn Grey”, disponibili solo con il pacchetto M Sport opzionale.

Le novità per le gradi della gamma

In termini di comfort la BMW X7 è l’unico modello della gamma ad includere, di serie, un nuovo climatizzatore automatico a quattro zone, in optional invece per per la Serie 5, Serie 6 Gran Turismo, Serie 7, Serie 8, X5 e X6, e che include un filtro a nanoparticelle che migliora la qualità dell’aria filtrata. I passeggeri a bordo della Serie 6 Gran Turismo possono anche viaggiare più comodamente con i nuovi sedili elettrici M, con poggiatesta integrati e un nuovo supporto laterale che sostiene maggiormente il corpo.

Per la X6, oltre all’opzione precedente, debutta anche una novità esteriore che porta eleganza e sportività al SUV: una vernice bicolore “Piemont Red” metallizzato con il tetto in grigio antracite.

Per tutti i modelli dalla Serie 3 in poi, incluse le M e i Suv, l’avviso di uscita dalla corsia ha ora un funzionamento migliorato: il sistema emette una piccola vibrazione sul volante a velocità superiori ai 70 km/h quando viene invasa la corsia opposta.

Le ibride plug-in

I bavaresi offrono anche novità per le ibride plug-in. Le Serie 3, Serie 5, Serie 7 e X5 hanno ora un nuovo stemma sul retro con i bordi delle lettere in blu. Inoltre un tocco di sportività arriva anche con i nuovi cerchi in lega da 19 pollici con cinque diversi design. E nel caso di queste versioni dell’X5, il nuovo set di pneumatici Pirelli P ZERO sono pneumatici ecologici da 22 pollici.

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →