BMW iX: ecco il maxi SUV elettrico bavarese

Svelate le fotografie e le informazioni ufficiali della SUV grande a zero emissioni del marchio di Monaco.

Alla fine del 2020 BMW aveva rivelato le prime immagini della BMW iX, la sua ammiraglia elettrica a ruote alte. Oggi, in concomitanza con la BMW i4, il marchio tedesco ci mostra la versione definitiva e i dettagli tecnici della nuova BMW iX.

Questa rivale della Tesla Model X e dell’Audi e-tron è la versione di serie, anticipata dalla concept car BMW iNext 2018. Questo nuovo SUV non ha nulla da invidiare in termini di dimensioni alla Model X. La tedesca misura infatti 4,95 mt in lunghezza per 1,97 mt in larghezza e 1,69 mt in altezza, con un passo di 3 metri e un peso che parte da 2.440 kg. In quanto a dimensioni, insomma, è molto vicino alla BMW X5.

Cofano chiuso

Al di là della griglia, che deve essere la più grande della gamma insieme a quella dell’X7, l’iX ha alcuni dettagli curiosi. Ad esempio, è la prima BMW ad essere presentata con il cofano fisso. Non essendo previsto un bagagliaio anteriore (ci sono i sistemi ausiliari), si è deciso di progettarlo senza cerniere. Può essere aperto solo in officina per scopi di manutenzione. Il serbatoio del tergicristallo è integrato nello stemma BMW, che è l’unica cosa che si può aprire.

Piattaforma CLAR evoluta

A livello strutturale, l’iX ha una versione ampiamente modificata della piattaforma CLAR con una costruzione parziale in fibra di carbonio. E come la BWM i4, ha lo stesso propulsore di quinta generazione, comprese le batterie, che aumentano con una densità di energia del 30% superiore a quella utilizzata dalla BMW i3, la prima BMW elettrica.

La gamma iX si compone, al momento del suo lancio, di due versioni, entrambe a trazione integrale e con una terza, la iX M60 da 600 CV, prevista per il 2022.

2 allestimenti meccanici

Il modello di accesso è l’iX xDrive40. Questa è dotata di due motori elettrici (uno su ogni asse) che offrono trazione integrale e una potenza totale di 240 kW (326 CV) e 630 Nm. Secondo BMW questo SUV può accelerare da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi. La batteria ha una capacità utile di 71 kWh (76,6 kWh in totale) e certifica un’autonomia di 425 km nel ciclo WLTP. In questa versione di accesso, l’iX offre una ricarica rapida fino a 150 kW in corrente continua. SI possono così recuperare 90 km di autonomia in 10 minuti o ricaricare la batteria dal 10 all’80% in 31 minuti.

La seconda versione disponibile sarà l’iX xDrive50. Anch’essa ha due motori e la trazione integrale, ma sviluppa 386 kW, cioè 523 CV, ed eroga 765 Nm di coppia. Ciò gli consente di raggiungere i 100 km/h in 4,6 secondi. In questo caso  BMW ha installato un’enorme batteria da 111,5 kWh. È la batteria più grande che equipaggia un’auto di grande serie in Europa, solo dopo la Rimac Nevera da due milioni di euro la cui batteria è da 120 kWh. BMW assicura che così, l’auto ha un’autonomia di 630 km nel ciclo WLTP. La batteria permette una ricarica rapida in corrente continua (DC) fino a 200 kW, che permette di recuperare 120 km di autonomia in 10 minuti e passare dal 10 all’80% in 35 minuti. A casa, con una wallbox da 11 kW, occorrono 11 ore per caricare la batteria da zero al 100%.

Interni

A bordo troviamo un design ancora più innovativo rispetto all’esterno, con un look che unisce tradizione BMW e minimalismo. Ovviamente ha anche il doppio schermo curvo che forma un’unica unità. Le dimensioni di questo display sono le stesse della BMW i4: 12,3 pollici per il quadro strumenti e 14,9 pollici per l’infotainment.

Un altro elemento degno di nota dell’equipaggiamento è il climatizzazione automatico che include un filtro in nanofibra per purificare l’aria e nuovi comandi con touch screen, dicono da BMW. Il sistema combina la ventilazione interna e il riscaldamento delle superfici, dei sedili e del volante per “massimizzare la sensazione di benessere degli occupanti”, spiegano dal marchio. E infine il sistema audio opzionale Bowers & Wilkins Diamond Surround è un’altra novità assoluta per iX. Utilizza altoparlanti integrati e nascosti nei poggiatesta, nonché una funzione audio 4D che utilizza bass shaker nei sedili anteriori.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →