Acura Integra: la cugina Premium della Civic

200 CV e assetto sportivo per la berlina a tre volumi del brand di Honda.

Il marchio Acura ha svelato la nuova Integra, nuovo modello di accesso alla gamma. Basandola sulla Civic, l’azienda giapponese ha creato un liftback con un forte sapore Premium per sfondare nella stessa categoria dell’Audi A3 Sedan e della Mercedes-Benz CLA.

Acura Integra: il design

La prima Integra era stata presentata nel 1986 ed è stato uno dei primi modelli di Acura. Oggi rivive fedele al concept originale, con una carrozzeria a cinque porte adattata al linguaggio di design contemporaneo del marchio.

La parte anteriore mostra linee molto nette, in linea con l’immagine del resto della gamma; il posteriore, invece, è molto diverso da qualsiasi altro modello del marchio, dal marcato carattere coupé, pur essendo un modello a cinque porte.

La meccanica dell’Acura Integra

Ma soprattutto l’aspetto interessante dell’Acura Integra è la sua proposta meccanica, che cerca di attirare clienti fedeli al marchio, con un motore turbo da 1,5 litri da 200 CV, disponibile con cambio manuale a sei marce. Acura parla di messa a punto sportiva, telaio rigido, un sound di scarico elettrizzante, sterzo diretto e, come optional, sospensioni adattive. In alternativa viene offerto anche un cambio automatico CVT, configurato appositamente per questo veicolo, con cambio al volante.

Acura Integra: gli interni

L’approccio Premium si riflette anche negli interni. Forse è qui che la nuova Acura Integra maschera meno il suo rapporto con la Civic, visto che un buon numero di pezzi del cruscotto, inclusi i controlli dell’aria condizionata, le prese d’aria e la console centrale sono condivisi con il modello Honda. Dove l’Integra difende la sua posizione è attraverso una selezione più prestigiosa dei materiali e un equipaggiamento più ricco.

Equipaggiamento dell’Acura Integra

Di serie tutte le Acura Integra avranno un quadro strumenti digitale con schermo da 10,2 pollici, infotainment con schermo da 9 pollici, compatibilità wireless con Android Auto e Apple CarPlay, un sistema audio a 8 altoparlanti e il sedile del guidatore elettrico. Su tutta la gamma si può aggiungere un sistema audio ELS Studio a 16 altoparlanti, assistente vocale Alexa, caricabatterie per telefono wireless, sedile passeggero regolabile elettricamente e selettore della modalità di guida con programma individuale.

Anche a livello di sicurezza ci sono novità importanti. Viene infatti fornita di serie l’intera suite di assistenza alla guida di Acura, ma integra inaugura anche una nuova generazione di airbag frontali, progettati per ridurre il rischio di lesioni al cervello e al collo. In tutte le sue versioni includerà anche gli airbag laterali posteriori.

Acura Integra: i prezzi

Le prenotazioni per l’Acura Integra negli Stati Uniti inizieranno in primavera. Più o meno nello stesso periodo la produzione inizierà negli stabilimenti del marchio in Ohio, dove viene prodotto anche il TLX. Il brand non ha ancora annunciato i prezzi, ma conferma l’intenzione di iniziare la gamma intorno ai 30.000 dollari. Tra le sue rivali ci sono l’Audi A3 Sedan, la Mercedes-Benz CLA e la BMW Serie 2 Gran Coupé.

Ultime notizie su Honda

Honda viene fondata nel 1948 ed è una multinazionale impegnata non solo nella produzione di automobili e motocicli. L’azienda di Hamamatsu è infatti specializzata anche nel campo della ro [...]

Tutto su Honda →