Mercedes-Benz Classe G: in arrivo la versione G400d?

Dopo la G350d da 286 CV, la Mercedes-Classe G potrebbe essere disponibile nella versione più potente con il motore diesel 2.9d a sei cilindri in linea.


La gamma della Mercedes-Benz Classe G potrebbe essere ampliata alla nuova versione diesel G400d, equipaggiata con il motore a gasolio 2.9d a sei cilindri in linea da 330 CV di potenza. Disponibile esclusivamente in abbinamento al cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti, consentirà alla fuoristrada della Stella di raggiungere la velocità massima di 210 km/h.

Il debutto della nuova declinazione G400d per la Mercedes-Benz Classe G è stato anticipato dal configuratore di HUK24, compagnia assicurativa tedesca che aveva già anticipato l'introduzione della Mercedes-AMG GT R Roadster con il propulsore a benzin 4.0 V8 biturbo da 585 CV di potenza. Inoltre, sullo stesso configuratore figurano anche le future Mercedes-AMG A45 da 387 CV di potenza ed A45S da 421 CV di potenza, entrambe mosse dall'unità a benzina 2.0 Turbo a quattro cilindri abbinata alla trazione integrale 4Matic.

L'intramontabile Mercedes-Benz Classe G è già proposta sul mercato italiano nella versione diesel G350d, in vendita da 102.890 euro ed equipaggiata con il motore a gasolio 2.9d a sei cilindri in linea da 286 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima che, in abbinamento al cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti, consente di raggiungere la velocità massima di 199 km/h e accelerare da 0 a 100 in 7,4 secondi, mentre il consumo medio dichiarato di carburante ammonta a 9,6 litri per 100 km (pari a circa 10,4 km per litro).

L'attuale gamma italiana della Mercedes-Benz Classe G prevede anche il propulsore a benzina 4.0 V8 biturbo, per le declinazioni G500 da 421 CV e G63 da 585 CV, quest'ultima allestita dalla divisione sportiva Mercedes-AMG. Per quanto riguarda gli allestimenti, la gamma è declinata in quattro livelli di configurazione: base, Sport, Premium e Premium Plus.

  • shares
  • Mail