SVI MAX3: il blindato su base Toyota Land Cruiser

A prova di proiettili e di esplosione, prodotto su richiesta dall’azienda sudafricana. Costa 103mila dollari

La società SVI Engineering fondata nel 2004 in Sud Africa, sta lavorando a una vasta gamma di veicoli blindati. L’ultimo lavoro di questo tuner specializzato è stato progettato per affrontare qualsiasi tipo di minaccia, insieme a doti off-road da 4×4 dura e pura.

Questa SVI MAX3, così è stata denominata, sarà prodotta sulla base della Toyota Land Cruiser 79, ma ora con un enorme paraurti e piccoli fari impilati negli angoli. Verrà proposta inoltre con diverse opzioni di carrozzeria: con cabina singola, doppia o otto passeggeri; con guida a destra o a sinistra.

Pensata proprio per questo, offrirà protezione balistica B6 insieme a piastre in acciaio e un vetro blindato spesso 38 millimetri per proteggere l’abitacolo. Inoltre, SVI offrirà anche una versione con armatura B7, ovvero la protezione contro le esplosioni.

Il nuovo Max 3 includerà una capsula corazzata e un’area aperta al posteriore che potrà essere utilizzata in base allo scopo del veicolo. Nella versione militare è possibile avvitare il telaio di una mitragliatrice, mentre nella versione civile l’adattamento sarà quello di trasportare carichi di valore.

In termini di motorizzazioni, sarà possibile scegliere tra un V6 a benzina che avrà 231 CV e 360 ​​Nm di coppia, un motore diesel a sei cilindri in linea aspirato da 128 CV e 280 Nm di coppia e un turbodiesel da 205 CV e 430 Nm di coppia. Mentre la trasmissione sarà affidata a un cambio a cinque velocità.

Il prezzo del nuovo SVI MAX 3 partirà da 103.000 dollari e l’azienda consegnerà il veicolo tre mesi dopo aver effettuato l’ordine.

 

I Video di Autoblog