Toyota Camry Hybrid 2021: ecco la versione per l’Europa

La berlina ibrida giapponese si rinnova con una revisione estetica degli esterni e degli interni e con un equipaggiamento arricchito

Come il modello americano della Toyota Camry che, a metà luglio, aveva presentato un leggero restyling, anche la versione della berlina ibrida giapponese destinata all’Europa scopre le sue novità. La Toyota Camry Hybrid 2021 arriverà la prossima primavera con una revisione estetica degli esterni e degli interni e con un equipaggiamento arricchito.

La Camry presentata per gli Stati Uniti la scorsa estate aveva già anticipato gran parte dei miglioramenti arrivati anche su questa nuova versione per il Vecchio Continente. La griglia superiore ora presenta linee più morbide, eliminando il rivestimento del marchio che ora sfoggia una finitura più piatta. I fari sono rimati identici, ma la grande calandra che occupa il paraurti presenta ora una sezione centrale più prominente, con finiture cromate alle estremità che ne esaltano la presenza.

A seconda della versione e dell’equipaggiamento, le lamelle della griglia saranno offerte in nero o grigio scuro. Modifiche molto discrete, tipiche di un restyling, le ritroviamo anche al posteriore, con un paraurti rivisto e i gruppi ottici leggermente ritoccati. Il marchio giapponese offrirà anche nuovi design nella gamma di cerchi in lega, da 17 e 18 pollici, e un nuovo colore per la carrozzeria: una tonalità più scura di grigio metallizzato.

All’interno, la berlina ibrida del segmento D di Toyota si distingue per il nuovo touch screen del sistema di infotainment che viene offerto con 7 e 9 pollici, a seconda degli allestimenti, ora posizionato sulla consolle centrale. Toyota offre anche due nuovi rivestimenti in pelle, in beige o nero. Tra le novità high-tech, viene offerta anche le connettività con “Apple CarPlay” e “Android Auto”.

Senza modifiche al powetrain ibrido, la nuova Camry Hybrid 2021 si avvale di dotazioni migliorate, in particolare quella di sicurezza che comprende le soluzioni “Toyota Safety Sense”. Un pacchetto che ora aggiunge nuovi assistenti alla guida, comprese le svolte agli incroci, il cruise control adattivo intelligente, il riconoscimento dei segnali stradali e il mantenimento della corsia.

I Video di Autoblog