Land Rover Discovery: arriva il restyling 2021

Il SUV inglese a sette posti si rinnova con tecnologia migliorata, novità di equipaggiamento e nuovi motori


Land Rover prosegue con l’aggiornamento della gamma e presenta il restyling 2021 della Discovery, uno dei suoi modelli di punta. Il SUV inglese a sette posti si rinnova con tecnologia migliorata, novità di equipaggiamento e nuovi motori, il tutto per mantenersi in una posizione di riferimento nel suo segmento.

Le novità estetiche, soprattutto dentro


A livello estetico le novità non sono molte. Al frontale troviamo nuovi fari a LED ed entrambi i paraurti sono stati ridisegnati. Le novità più grande riguardano gli interni, dove troviamo un nuovo design del volante multifunzione, una console centrale rinnovata con nuovi comandi, un quadro strumenti digitale aggiornato da 12,3 pollici, sistemi Head-Up Display a colori con proiezione sul parabrezza e un nuovo sistema multimediale PIVI Pro con touchscreen da 11,4 pollici.


Connettività per tutti i passeggeri


Questa interfaccia di infotainment è caratterizzata da una connessione Internet permanente (4G), aggiornamenti software OTA e compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre viene garantita la connettività per tutti i passeggeri, grazie a una piattaforma di ricarica wireless nella console centrale (15 W), oltre a 9 prese USB e 4 prese 12v distribuite in tutta l'abitacolo. Da segnalare anche il nuovo condizionatore fino a 4 zone indipendenti, ora dotato di un sistema di ionizzazione e una capacità filtrante superiore per intrappolare particelle fino a PM2,5.



In termini di spazio, la Discovery 2021 continua ad offrire fino a 7 posti, con sedili ribaltabili elettricamente per la seconda e terza fila, aggiungendo uno spostamento longitudinale di 160 mm per la seconda fila di sedili. Il bagagliaio offre 258 litri nella configurazione a 7 posti, 1.231 litri nella configurazione a 5 posti e fino a 2.485 litri con solo 2 posti.

Le motorizzazioni della nuova Land Rover Discovery 2021


Per quanto riguarda i motori la Land Rover Discovery 2021 sarà commercializzata con 4 meccaniche differenti, due a benzina e altre due diesel. I motori a benzina sono il 2.0 Turbo da 300 CV e 400 Nm e un 3.0 Turbo da 360 CV e 500 Nm. Nel caso del diesel, la base è la stessa, un 3.0 Turbo disponibile in una versione da 249 CV e 570 Nm, oppure in una versione da 300 CV e 650 Nm. Una novità importante è rappresentata dall'aggiunta della tecnologia microibrida a 48 volt per tutti i motori, ad eccezione della versione a benzina meno potente. In tutti i casi la trasmissione è automatica a 8 rapporti con convertitore di coppia e trazione integrale.


A livello tecnico, altri punti salienti della nuova Discovery 2021 sono le sospensioni pneumatiche con altezza variabile fino a 115 mm, il sistema Terrain Response 2, una capacità di guado fino a 900 mm o una capacità di traino che Land Rover assicura sarà la massimo consentito in ogni mercato. Le sue capacità fuoristrada promettono di rimanere uno dei suoi grandi punti di forza, grazie ai diversi assistenti elettronici, al riduttore e ai due differenziali (centrale e posteriore).

  • shares
  • Mail