Volkswagen Golf GTI Clubsport: il volto sportivo della hatchback di Wolfsburg

300 CV, assetto specifico e look aggressivo


Volkswagen ha svelato la Golf GTI Clubsport, la variante dal taglio più sportivo della nuova generazione della compatta che offre fino a 300 CV di potenza, a fronte dei 245 CV della Golf GTI. Un’auto che, grazie alle profonde modifiche effettuate, si converte secondo Volkswagen in una delle migliori sportive a trazione anteriore sul mercato.


Perché, come le sue antenate che hanno sfoggiato questo cognome, la nuova Golf GTI Clubsport è molto più di una GTI. Vanta infatti miglioramenti meccanici, un telaio ottimizzato, sterzo e freni specifici e il tutto per alzare, non di poco, l’asticella delle prestazioni.



Volkswagen Golf GTI Clubsport: il motore


La nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport è equipaggiata con un motore 2.0 turbo (EA888 evo4) che eroga 300 CV di potenza e 400 Nm di coppia, ovvero 55 CV e 30 Nm in più rispetto alla GTI convenzionale. Grazie a questo upgrade e ad un cambio DSG con rapporti ridotti, dichiara uno sprint da 0 a 100 km / h in 6 secondi e raggiunge una velocità massima di 250 km / h.

Le prestazioni della Volkswagen Golf GTI Clubsport


Grazie a questi dati, la Volkswagen Golf GTI Clubsport si pone come la variante più potente della gamma Volkswagen Golf Mk8. Ma le novità vanno di molto oltre il motore più potente. Perché la Clubsport ad esempio è dotata, di serie, di un differenziale a slittamento limitato elettromeccanico regolabile in base alla modalità di guida selezionata.



Golf GTI Clubsport: le modifiche al telaio


Le sospensioni presentano una nuova geometria nell'asse anteriore, una nuova barra stabilizzatrice per la sospensione posteriore o nuove molle. Gli ammortizzatori a controllo elettronico includono 15 livelli di regolazione tra Comfort e Sport e perfino parametri sviluppati appositamente per il Nürburgring. E come potrebbe essere altrimenti, le novità si completano con freni più potenti.

Nuovo look più aggressivo


A tutto questo vanno aggiunte le novità estetiche, con un paraurti anteriore specifico, un nuovo paraurti, ruote da 19 pollici o uno spoiler posteriore diviso in due parti. All'interno, le modifiche sono limitate a nuovi rivestimenti rispetto a una normale GTI.

  • shares
  • Mail