Audi e-tron GT: quasi pronta la cugina della Porsche Taycan

Sarà prodotta in Germania, a Neckarsulm, insieme alla supercar R8


Una delle prossime new entry di quest’anno in arrivo in Casa Audi sarà la e-tron GT. Si tratta di una berlina elettrica in stile coupé che era già stata anticipata due anni fa, al Salone di Los Angeles 2018, con un prototipo omonimo, il cui design sembrava molto vicino a quello di produzione e, se guardiamo le immagini che Audi ha appena pubblicato, sembra che l'estetica dell’elettrica di produzione non cambierà molto rispetto al prototipo.


Tuttavia si notano alcune modifiche come la linea del tetto più alta e arrotondata, che garantisce più spazio nei sedili posteriori, così come le maniglie delle porte e le ruote un po 'più convenzionali che scendono da 22 a 21 pollici.



Powertrain


Per quanto riguarda la parte meccanica, Audi non ha svelato i dettagli ufficiali sul powertrain finale della e-tron GT. La Concept era comunque alimentata da due motori elettrici da 434 kW (590 CV) e un pacco batterie da 90 kWh. Grazie anche al sistema di trazione quattro, dichiarava un'accelerazione da 0 a 100 km / h in 3,5 secondi con un'autonomia di 400 chilometri secondo il protocollo WLTP.

DNA Porsche


Per raggiungere i suoi obiettivi, secondo il responsabile dello sviluppo tecnico del marchio tedesco Ulrich Widmann, dispone "di alcuni geni Porsche a cui si aggiungeranno molti geni Audi". Di fatto la e-tron GT si baserà sulla stessa piattaforma della Porsche Taycan.

Ricarica wireless o ultra rapida


La batteria dell'Audi e-tron GT concept può essere ricaricata in vari modi: utilizzando un cavo che si collega sotto il coperchio situato sull'ala anteriore sinistra, oppure tramite induzione wireless con il sistema Audi Wireless Charging. In questo caso, tramite un sistema installato sul pavimento del posto auto, collegato alla rete elettrica, il campo magnetico consente la ricarica. Con una potenza di 11 kW, questo sistema consente di ricaricare completamente l'Audi e-tron GT durante la notte.


La ricarica con cavo può essere molto più veloce, grazie a un sistema a 800 volt. Ciò riduce sostanzialmente i tempi di ricarica rispetto ai sistemi convenzionali attualmente in uso. In questo caso sono necessari solo 20 minuti per ricaricare la batteria all'80 percento della sua capacità e offre un'autonomia di oltre 320 chilometri (standard WLTP). L'Audi e-tron GT concept può utilizzare anche punti di ricarica con potenze inferiori, dando all'utente l'accesso all'intera rete di ricarica.

Sound speciale


Ma uno degli aspetti più sorprendenti della Audi e-tron GT è il suo sound. Gli ingegneri hanno infatti lavorato sodo per dotare la berlina sportiva di un suono elettronico innovativo progettato al computer. Consiste in un totale di 32 echi e può variare di intensità a seconda del programma di guida selezionato con l’Audi drive select. Inoltre, i clienti possono optare per un pacchetto opzionale che aggiunge due amplificatori nel bagagliaio, due altoparlanti esterni nel veicolo e altri due interni nelle porte posteriori.


L'Audi e-tron GT è il primo veicolo a propulsione completamente elettrico del marchio ad essere prodotto in Germania, nello stabilimento di Neckarsulm. Si tratta di uno scenario molto particolare in quanto è l'impianto che dà vita all'auto più sportiva della casa, ovvero l'Audi R8, la cui linea di produzione sarà condivisa con la Gran Turismo elettrica.

  • shares
  • Mail