Volkswagen annuncia dettagli sull'aerodinamica della ID.4

Mancano poche settimane all'unveiling della seconda elettrica di Wolfsburg


A poche settimane dal debutto ufficiale della nuova ID.4, Volkswagen ha rilasciato nuove anticipazioni sulla seconda elettrica di Wolfsburg, presentando tutti i dettagli dell’aerodinamica.


La nuova Volkswagen ID.4 punta su una carrozzeria completamente piatta, con un frontale molto verticale che integra una sola presa d’aria nella parte inferiore, eliminando così qualsiasi altro elemento che possa fare resistenza ai flussi d’aria.



In fase di progettazione della ID.4, spiega Volkswagen, tutto è stato disegnato per ottimizzare l’aerodinamica, dalla forma dei fari perfettamente integrati, al pannello che nasconde la griglia tradizionale e serve da unione tra i gruppi ottici, fino alla parte posteriore, passando per una linea del tetto leggermente inclinata e che dirige l’aria verso il retrotreno. Alla fine del tetto lo spoiler fa si che il flusso sia indirizzato verso l’alto, realizzando un coefficiente di 0,28x.



Per il momento Volkswagen non ha rilasciato dati ufficiali sui consumi di energia della ID.4, ma ha fatto sapere che monterà una batteria potente, da 77 kWh, in grado di offrire un’autonomia di 500 km secondo il ciclo WLTP. Solo 50 km in meno rispetto alla ID.3, dovuto fondamentalmente alle dimensioni maggiori.


La Casa tedesca ha anche confermato che per prima arriverà la variante a trazione posteriore, con il motore da 150 kW posizionato all’asse posteriore, e in seguito arriverà la versione a trazione integrale che raggiungerà una potenza complessiva di 225 kW, poco più di 300 CV.

  • shares
  • Mail