Porsche Panamera: foto spia ufficiali della versione restyling

Ecco le foto spia ufficiali della Porsche Panamera restyling che, recentemente, ha registrato il giro record sull'infernale circuito tedesco del Nurburgring


In attesa dell'anteprima mondiale prevista per fine agosto, ecco le foto spia ufficiali della Porsche Panamera restyling, impegnata sul circuito tedesco del Nurburgring, dove il collaudatore ufficiale Lars Kern ha conquistato il giro record nella categoria "Executive Cars", certificato dal notaio della società che gestisce il tracciato. La nuova Porsche Panamera restyling ha percorso 20,832 km in 7 minuti e 29,81 secondi, record registrato lo scorso 24 luglio alle ore 13:49 con 22° C di temperatura esterna e 34° C di temperatura della pista. La vettura era dotata solo del sedile sportivo da corsa, nonché del rollbar a protezione del pilota.

Questo record ha infranto il precedente registrato nel 2016, sempre con il collaudatore Lars Kern, al volante dell'attuale Porsche Panamera Turbo da 550 CV di potenza. Il giro fu effettuato sul tracciato leggermente più corto di 20,6 km, in 7 minuti e 38,46 secondi. Considerando lo stesso punto, la versione restyling della ammiraglia di Zuffenhausen ha segnato il tempo sul cronometro di 7 minuti e 25,04 secondi, migliore di oltre 13 secondi. Il merito non è solo della maggiore potenza o degli aggiornamenti a telaio e assetto, ma soprattutto degli pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport Cup 2 dedicati che faranno parte della lista degli optional.

Le anticipazioni sulle probabili novità tecniche



La nuova Porsche Panamera restyling debutterà sul mercato internazionale nel corso del prossimo autunno e, stando alle indiscrezioni che circolano sul web, sarà disponibile anche nella configurazione 'mild hybrid'. Le novità estetiche riguarderanno anche la variante station wagon Sport Turismo, nonché la variante Executive a passo lungo. La gamma dovrebbe essere ampliata alla versione sportiva Turbo S da 621 CV di potenza e 820 Nm di coppia massima, senza dimenticare l'inedita declinazione 4S e-Hybrid a propulsione ibrida Plug-In da 552 CV di potenza complessiva che porterà al debutto il nuovo pacco delle batterie da 17,9 kWh. Inoltre, dovrebbe incrementare la potenza complessiva della versione sportiva Turbo S e-hybrid fino a 700 CV e non è esclusa la più prestante declinazione Turbo GTS e-Hybrid da 800 o 820 CV di potenza complessiva. Infine, nel 2023 sarà introdotta la terza generazione con le versioni e-Hybrid da almeno 100 km di autonomia nella modalità di guida elettrica.

  • shares
  • Mail