Mercedes-Benz GLB by Brabus

Tuning estetico e meccanico per la motorizzazione a benzina più potente


Per alcune famiglie, probabilmente, arrivare alla sportività estrema che offre la Mercedes-AMG GLB 35 4Matic sarebbe troppo, senza parlare della top di gamma, quasi pronta al debutto (AMG GLB 45 4Matic). Per riempire il gap tra la motorizzazione più potente della gamma ‘standard’ e le arrabbiate varianti AMG, Brabus propone uno scalino intermedio.

Quasi come le AMG



La base di partenza di questo tuning è la GLB 250 4Matic, la motorizzazione a benzina più potente, spinta da un corposo quattro cilindri da 2.0 litri in grado di erogare 224 CV di potenza. Con il Kit Power Extra di Brabus questo allestimento della Mercedes-Benz GLB guadagna quasi 50 CV extra, arrivando a quota 270 CV, con la coppia massima che cresce da 350 a 430 Nm. Si alza anche l’asticella delle prestazioni, con lo sprint 0-100 km/h migliorato di qualche decimo, 6,6 secondi nello specifico.

Ritocchi estetici



Il tuning estetico è discreto, con il paraurti anteriore ridisegnato e dotato di prese d’aria più grandi, minigonne laterali che simulano un’altezza ribassata e molle più corte di 30 mm. I cerchi, disponibili con ari design, variano nelle misure da 18 a 20 pollici. Anche dietro compaiono dettagli inediti, come lo spoiler montato sul portellone, i quattro terminali di scarico cromati e verniciati in nero, ognuno con un diametro di 90 mm. All’interno la GLB di Brabus sfoggia battitacco in alluminio illuminati, i pedali in alluminio satinato, i tappetini dedicati e la tappezzeria in pelle o Alcantara.

  • shares
  • Mail