MG ZR: la storia della Rover 25 in chiave sportiva

Introdotta nel 2001, la 'hot hatch' MG ZR fu commercializzata fino al 2005, in concomitanza con il fallimento del gruppo britannico MG Rover


La MG ZR, declinazione in chiave sportiva della compatta Rover 25, ha debuttato sul mercato italiano nel mese di ottobre del 2001. Riconoscibile per la specifica caratterizzazione estetica votata alla sportività, la ZR era proposta sia nella 'aggressiva' variante a tre porte che con la 'pratica' carrozzeria a cinque porte. Al momento del lancio, la gamma della MG ZR comprendeva la versione 'base' ZR 105 con il motore a benzina 1.4 da 103 CV, ma soprattutto la più 'prestante' declinazione ZR 160 con il propulsore di pari alimentazione 1.8 VVC – dotato di sedici valvole a fasatura variabile – da 160 CV di potenza, 210 km/h di velocità massima e 0-100 di accelerazione in 7,8 secondi.

Nel 2002, la gamma della MG ZR fu ampliata alla versione 100 TD, equipaggiata con il motore diesel 2.0d di origine BMW da 101 CV di potenza e 240 Nm di coppia massima. L'anno seguente, tuttavia, fu sostituita dalla declinazione 115 TD, mossa dal propulsore diesel 2.0d da 113 CV di potenza e 260 Nm di coppia massima che consentiva alla ZR di raggiungere la velocità massima di 187 km/h e accelerare da 0 a 100 in 9,7 secondi. Nel 2003, inoltre, fu introdotta la versione speciale Plus, sia per la ZR 105 che per la ZR 115 TD.

L'addio dopo il restyling



Nel 2004 debuttò l'altra versione speciale della MG ZR, denominata Sport e proposta solo con la declinazione ZR 105. Sempre nel 2004, precisamente nel mese di luglio, la MG ZR fu sottoposta al restyling di metà carriera che interessò il frontale con l'introduzione di fari, calandra e paraurti ridisegnati, ma soprattutto la zona posteriore con il vano portatarga ricavato nel paraurti. La MG ZR è uscita di scena nel mese di novembre del 2005, in seguito al fallimento del gruppo automobilistico britannico MG Rover. In Italia sono state immatricolate 4.703 unità di MG ZR, di cui solo 378 esemplari con motorizzazioni diesel.

  • shares
  • Mail