Maserati Ghibli Hybrid: adesso è realtà l'elettrificata del Tridente

È stata presentata la nuova Maserati Ghibli Hybrid, la prima elettrificata del Tridente. La berlina modenese porta in dote anche nuovi contenuti e aggiornamenti di design significativi

Finalmente siamo pronti a dare il benvenuto alla prima vettura elettrificata della gloriosa storia del Tridente, infatti ecco arrivata la Maserati Ghibli Hybrid. Si tratta di un momento sensazionale per gli appassionati della Casa modenese, che ha puntato sulla sua brillante berlina a tre volumi per introdurre la sua ibrida. Una svolta attesa e finalmente reale, questa vettura è dotata di un motore a quattro cilindri con tecnologia Mhev a 48 volt, che porta la potenza complessiva a 330 cavalli, una versione pronta per mandare in pensione la Ghibli equipaggiata con motore diesel.

Novità


Sicuramente la più importante è quella che si trova sotto al cofano, ma in realtà Maserati punta tanto sulla sua Ghibli rinnovata in molte sfaccettature, per rimanere al passo di una concorrenza davvero instancabile. Per questo motivo la berlina media di Modena ha introdotto nuovi sistemi ADAS aggiornati, un nuovo infotainment, un display più ampio, e alcuni cambiamenti estetici sia alla carrozzeria che nel suo abitacolo, a cominciare da plancia, sedili e finiture per avere un ambiento interno più ricco e glamour.

Se vediamo più nel dettaglio, all'anteriore troviamo una nuova calandra, mentre al posteriore abbiamo un vero e proprio riferimento al recente passato del Tridente, con una coda che ricorda la 3200 GT disegnata da Giugiaro. Assolutamente nuova anche la fanaleria posteriore. Abbiamo anticipato come all'interno sia stato introdotto un innovativo sistema di infotainment, che interagisce ottimamente con Android auto o Apple CarPlay, oltre ad avere l'assistente vocale Alexa di Amazon a bordo, al quale ci si potrà collegare con lo stesso account di casa per usufruire degli stessi servizi e comandi. Il tutto coincide con l'introduzione di uno schermo di grandi dimensioni privo di cornici installato su un cruscotto ridisegnato. 

Motore


Il sistema ibrido 48 volt della Maserati Ghibli Hybrid è composto da alcuni elementi: Bsg, batteria, eBooster e un convertitore Dc/Dc. Il Bsg (Belt Starter Generator) ha la funzione di un alternatore, e consente di recuperare l'energia in frenata e decelerazione, andando poi a caricare la batteria posizionata nel vano baule, la quale a sua volta alimenta l'eBooster di cui è dotato il motore. Nel complesso la motorizzazione ibrida stabilisce un livello di emissione di C02 inferiore al V6 Diesel e un risparmio nei consumi di oltre il 20% rispetto alla versione V6 da 350 CV. Anche le prestazioni sono paragonabili, infatti, la velocità massima è di 255 km/h, mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h viene raggiunta in 5,7 secondi. Ottimo lavoro anche per il sound, nonostante venga utilizzato un motore 4 cilindri benzina di derivazione FCA (ma adeguatamente rivisto dagli ingegneri del Tridente), si può sentire una sinfonia simile a quella del V6. La riduzione del peso di 80 kg rispetto alla versione a gasolio aumenta il piacere di guida.

Prezzo


I prezzi dovrebbero essere in linea con quanto visto fino ad oggi per le versioni equipaggiate con propulsori a gasolio, quindi il listino prezzi si dovrebbe aggirare su cifre che vanno dai 72.000 fino agli 85.000 euro, a seconda degli allestimenti.

  • shares
  • Mail