Volvo, maxi-richiamo per oltre 2 milioni di veicoli: cinture di sicurezza da rivedere per alcuni modelli

L'operazione prevede la sostituzione di un cavo d'acciaio che in condizioni estreme potrebbe compromettere la capacità di contenimento delle cinture di sicurezza

Saranno oltre 2 milioni le vetture del marchio Volvo che saranno richiamate a causa di un piccolo problema riguardante le cinture di sicurezza.

Si tratta del più grande richiamo di sempre per il brand svedese, il quale ha pianificato con li fornitore Autoliv una procedura per la sostituzione di un cavo d'acciaio che per l'usura, e in condizioni estreme, potrebbe in qualche modo ridurre la capacità di contenimento delle cinture di sicurezza in caso di incidente.

Ciascun cliente sarà contattato personalmente e riceverà istruzioni si come e quando portare la vettura nell'officina autorizzata più vicina. Il provvedimento riguarda i seguenti modelli: Volvo S60, S60L, S60CC, V60, V60CC, XC60, V70, XC70, S80 ed S80L prodotte dal 2006 al 2019. È la Svezia la nazione dove si concentrano maggiori richiami, seguita da USA, Cina, Germania e Inghilterra.

 

  • shares
  • Mail