Tecnomar for Lamborghini 63: lo yacht della Casa del Toro

In arrivo l'anno prossimo, il nuovo yacht Tecnomar for Lamborghini 63 è stato sviluppato in sinergia con la Casa del Toro e sarà prodotto da The Italian Sea Group in serie limitata


Ecco lo yacht Tecnomar for Lamborghini 63, nato dalla collaborazione tra la Automobili Lamborghini di Sant'Agata Bolognese (BO) e lo specialista The Italian Sea Group che ha sede a Marina di Carrara (MS). Sarà prodotto in serie limitata, con il primo esemplare pronto nel 2021. Grazie ai due motori Man V12-2000HP raggiungerà la velocità massima di 60 nodi, mentre l'utilizzo della fibra di carbonio consentirà l'omologazione come imbarcazione ultraleggera, in quanto il peso massimo e la lunghezza ammonteranno rispettivamente a 24 tonnellate e 63 piedi.

Esteticamente, lo yacht Tecnomar for Lamborghini 63 è ispirato a grandi capolavori che appartengono al passato della Casa del Toro, vale a dire le supercar Miura degli anni '60 e Countach degli anni '70, mentre le luci di prua rappresentano un omaggio alla concept car Lamborghini Terzo Millennio, ma soprattutto all'hypercar Lamborghini Sián FKP37 a propulsione ibrida. Inoltre, sia per gli esterni che per gli interni, il Centro Stile di Lamborghini ha messo ha disposizione il programma di personalizzazione Ad Personam con diverse configurazioni.

Le influenze del costruttore automobilistico



Nello specifico, lo yacht Tecnomar for Lamborghini 63 prevede la plancia di comando che interpreta in chiave nautica il cockpit automobilistico, con i sistemi di navigazione e monitoraggio completamente integrati. Come le supercar della Casa del Toro, invece, sono previsti i dettagli in fibra di carbonio, l'utilizzo del Carbon Skin, i sedili sportivi e il timone a forma di volante. Infine, l'inconfondibile tasto "Start&Stop" è lo stesso pulsante di avviamento del motore delle vetture griffate Lamborghini ed è presente sullo yacht in due unità, una per motore.

  • shares
  • Mail