Audi A6 Allroad by ABT: fino a 408 CV per la familiare rialzata

Il preparatore tedesco presenta gli upgrade meccanici per l'ultima generazione della station wagon 'crossoverizzata' dei Quattro Anelli


Per oltre 20 anni, l'Audi A6 Allroad è stata una grande proposta per i guidatori con esigenze complesse. L'ultima generazione (C8) vanta motorizzazioni potenti, per le quali ora ABT Sportsline offre interessanti upgrade. Con la trazione integrale permanente, il differenziale autobloccante e le sospensioni pneumatiche, la familiare di Ingolstadt garantisce un comportamento dinamico sia sull’asfalto che fuoristrada.



Tre upgrade meccanici


In termini di potenza, la versione 55 TFSI a benzina, grazie all'unità di controllo ad alta tecnologia ABT Engine Control, invece di 340 CV (250 kW), ora eroga 408 CV (300kW), il 20% in più. Allo stesso tempo la coppia viene aumentata da 500 a 550 Nm. La versione 55 TDI è la top di gamma a gasolio che esce di fabbrica con 349 CV (257 kW). In questo caso, grazie al kit meccanico ABT Power, raggiunge un nuovo picco di 384 CV (282 kW) con la coppia che pass da 700 a 760 Nm. Infine la 50 TDI eleva la potenza a 330 CV (+44 CV) e 670 Nm (+40 Nm). In tutti i casi è possibile richiedere anche il nuovo impianto di scarico ABT Sound Control.

Segni di riconoscimento, fuori e dentro


Per quanto riguarda l'aspetto, l’Allroad elaborata da ABT  sfoggia eleganti cerchi in lega diamantati nella versione FR da 20 o 21 pollici, e GR da 20 pollici. ABT offre modifiche e personalizzazioni anche per gli interni della A6 Allroad,  l’interruttore specifico per lo start-stop e il coperchio del pomello del cambio ABT in carbonio. Sono disponibili anche le luci di ingresso ABT che proiettano il logo del preparatore tedesco sul terreno quando si entra o si esce dal veicolo.

  • shares
  • Mail