Mercedes-Benz SLR McLaren by Mansory

La sportiva dal cofano allungato e con le portiere ad ali di gabbiano in veste dark, e con 700 CV


La Mercedes-Benz SLR McLaren venne creata come tributo all’iconica Mercedes-Benz 300 SLR, in una reinterpretazione moderna della sigla Sport Leicht Rennsport (SLR). Ne vennero fabbricate solo 2.157 unità (anche se inizialmente ne erano previste 3.000), tra il 2003 e il 2010, tutte a carico del Centro di Tecnologia di McLaren a Woking.


La supersportiva tedesca dall’avantreno allungato e con le affascinanti portiere ad ali di gabbiano, fu uno dei modelli più radicali della Casa della Stella, sia nella versione di serie che nelle diverse limited edition, tra cui anche la McLaren Edition, prodotte in quei sette anni.


Ora Mansory ha preso come base per il suo tuning la coupé standard, fabbricata nel 2005, e l’ha trasformata in una specie di batmobil dall’aspetto minaccioso e sinistro.

Aspetto 'Dark'



Il body-kit in fibra di carbonio e la carrozzeria verniciata in nero Crystal Galaxite appoggia su ruote con cerchi da 20 pollici all’anteriore e da 21 al posteriore, rifiniti anch’essi in carbonio. Inedite firme luminose appaiono inoltre dietro alle prese d’aria laterali che si attivano quando si aprono le porte.


Anche all’interno sono state montate diverse luci a LED e la plancia adotta un nuovo sistema multimediale con un touch screen moderno, posizionato nella parte bassa della console centrale.

700 CV a trazione posteriore


Sotto pelle pulsa, naturalmente, il V8 da 5,4 litri la cui potenza originale è stata elevata dal preparatore tedesco fino a 700 CV (+75 CV), tutti inviati all’asse posteriore.


Il modello in questione, messo in vendita in un concessionario ufficiale Mercedes-Benz in Olanda, viene proposto alla modica cifra di 290.000 euro. Ma il contachilometri segna appena 34.000 chilometri percorsi…

  • shares
  • Mail