Opel Mokka: la cura dei dettagli passa anche dal logo

La nuova generazione di Opel Mokka si caratterizza per un design molto personale, che passa anche dall'utilizzo di un nuovo logo

La nuova Opel Mokka vuole essere una voce fuori dal coro, un'auto che si distingue dalle altre per un'attenta e scrupolosa cura dei dettagli. Le parole d'ordine sono: precisione, semplicità e alta qualità. Il corpo vettura è caratterizzato da linee composte e sinuose. Un cambio radicale col passato si ritrova anche nel logo Mokka, il quale è stato recentemente ideato, e si abbina al nuovo stile del SUV. Il nuovo carattere grafico fluido e vivace dà forma alla parola "Mokka", un nome che è l'emblema di una nuova generazione di veicoli. Nuovo Mokka è la prima vettura Opel su cui fa bella mostra di sé il logo posto centralmente sul portellone posteriore sotto il celebre simbolo a forma di fulmine. Di chiara lettura e senza ulteriori sigle come versioni o indicazioni della cilindrata. Nuovo Opel Mokka dice solo "Mokka" - o "Mokka" con la "e" piccola nel caso della versione esclusivamente elettrica.

Un'attenta cura del dettaglio


Mark Adams, Opel Design Vice President

, ha parlato del nuovo logo: "Il logo suggerisce l'assoluta precisione del nuovo Mokka. Le lettere accuratamente realizzate sono allungate in forma orizzontale e sono ampiamente distanziate per enfatizzare la larghezza del veicolo. La posizione centrale è coerente con la filosofia della bussola di Opel, in cui gli elementi visivi chiave sono disposti lungo l'asse verticale e orizzontale. Mokka-e elettrico sta definendo una nuova era per il marchio Opel. Forma e funzione si fondono - semplicemente tedesco. La prossima generazione di Mokka svela le forme e i connotati stilistici che caratterizzeranno il frontale e il posteriore dei futuri modelli Opel. Nella bussola stilizzata, due assi si intersecano con il fulmine Opel al centro. Il logo classico del Marchio sta diventando la caratteristica dominante della nuova vettura. La nervatura ora più chiara e definita del cofano, che si protende sotto il simbolo del blitz e ne determina l'asse verticale. La caratteristica grafica a forma di ala delle luci di marcia diurna, che verranno montate anche sui futuri modelli Opel, simboleggia l'asse orizzontale. Il tema si ripete nella vista posteriore e sul quale la bussola Opel è visibile nella sua forma più pura. Il blitz al centro combinato con il logo del Marchio disposto centralmente collega la linea orizzontale delle luci posteriori a forma di ala con la linea verticale che si estende dall'antenna del tetto fino alla nervatura accentuata del paraurti.

  • shares
  • Mail