Porsche Panamera 971 by DMC

L'ammiraglia sportiva a quattro porte di Zuffenhausen con un tocco estetico esclusivo e un importante upgrade per il V6


Non capita tutti i giorni di vedere tuning a 4 porte del preparatore tedesco DMC. Il tuner, noto più che altro per i suoi progetti basati sui modelli Lamborghini e McLaren, ha preso questa volta come base la nuova generazione dell’ammiraglia di Zuffenhausen, la Porsche Panamera. E come di consueto, DMC non si è limitato a installare un pacchetto aerodinamico in fibra di carbonio, ma ha messo mano anche alla meccanica con un interessante upgrade per il sei cilindri.



Body kit in fibra di carbonio forgiata


La carrozzeria, tanto per cominciare, sfoggia appendici aerodinamiche in fibra di carbonio forgiata, praticamente ovunque, tutte montate in modo da poter essere rimosse in qualsiasi momento senza compromettere l’immagine originale della Panamera. Il tuner di Dusseldorf è d’altronde noto per la sua passione per il materiale ultra-leggero. Il body-kit comprende nuove minigonne laterali più grandi, un diffusore posteriore più aggressivo e uno splitter anteriore. Le ruote da 22 pollici sono firmate ANRKY. La livrea, infine, è verniciata in bianco opaco, a contrasto con le rifiniture in carbonio.

Nuovo volante e nuove tappezzerie


Anche all’interno la fibra di carbonio è protagonista con innumerevoli rifiniture che si accompagnano a nuove tappezzerie in pelle esclusiva. Il volante è stato riprogettato con un look ancora più esclusivo e sportivo.

Upgrade meccanico


Passando alla meccanica, l’upgrade della Porsche Panamera 971 comprende una modifica della centralina, un nuovo filtro sportivo, e un nuovo sistema di scarico. Il risultato è un incremento della potenza per il V6 da 2,9 litri che arriva, dopo il trattamento, a 475 CV e 590 Nm di coppia.

  • shares
  • Mail