Mitsubishi Space Star: nuova gamma col restyling

Nuovamente rinnovata dal punto di vista estetico, la Mitsubishi Space Star è disponibile sul mercato italiano anche nella versione bi-fuel con la doppia alimentazione a benzina e GPL.


Ecco la nuova gamma della Mitsubishi Space Star, l'utilitaria giapponese introdotta nel 2013 e sottoposta nuovamente a restyling, dopo il rinnovamento estetico di metà carriera del 2016. In vendita da 13.200 euro, è disponibile con le motorizzazioni a benzina 1.0 da 71 CV e 1.2 da 80 CV, quest'ultima dotata del dispositivo AS&G (acronimo di Auto Stop&Go con la funzione Stop/Start).

Entrambe le suddette unità della Mitsubishi Space Star restyling sono caratterizzate dall'architettura a tre cilindri, nonché proposte anche nella versione bi-fuel con la doppia alimentazione a benzina e GPL. Per quanto riguarda le dimensioni, la rinnovata utilitaria nipponica misura 385 centimetri in lunghezza, 167 centimetri in larghezza, 151 centimetri in altezza e 245 centimetri nel passo, mentre il volume del bagagliaio varia dai 235 litri di capacità minima nella configurazione standard ai 1.100 litri di capienza massima nella modalità a pieno carico.

Allestimenti e versioni speciali



La gamma italiana della nuova Mitsubishi Space Star è declinata negli allestimenti Invite, Funky ed Intense, quest'ultimo con la dotazione di serie completa del sistema multimediale SDA. Inoltre, sono previste le versioni speciali First Edition con il motore 1.0 da 71 CV di potenza e Launch Edition con il propulsore 1.2 da 80 CV di potenza.

  • shares
  • Mail