Mazda MX-30: 3 nuovi allestimenti oltre alla Launch Edition

La prima elettrica di Hiroshima completa la gamma con tre allestimenti che si aggiungono alla versione di lancio. Prezzi a partire da 34.900 euro


Dopo la versione di lancio “Launch Edition”, ordinabile solo fino al 30 aprile, Mazda amplia la gamma della sua prima crossover elettrica inserendo nei listini tre ulteriori allestimenti: Executive, Exceed ed Exclusive.

Mazda MX-30: l’allestimento Executive


La versione di accesso alla gamma Mazda MX-30, con prezzi a partire da 34,900 euro, dispone già di un ricco equipaggiamento con cerchi in lega da 18”, il climatizzatore automatico bi-zona, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la videocamera posteriore, il sistema di infotainment con display a colori da 8,8” completo di HMI Commander, l’integrazione per Apple Carplay e Android Auto, il navigatore satellitare e l’impianto audio Mazda Harmonic Acoustic con Radio Digitale DAB e otto altoparlanti.

Mazda MX-30: l’allestimento Exceed


Un passo più in alto nella gamma della MX-30 c’è la versione Exceed. Il look della Executive si distingue per i cerchi, sempre da 18 pollici, cromati, i gruppi ottici a matrice LED con lavafari, i vetri posteriori scuri, il montante centrale e il tetto in nero lucido, la “cornice superiore” satinata e i retrovisori esterni fotocromatici, riscaldabili e ripiegabili elettricamente.


La dotazione di bordo comprende invece, anche il sedile di guida regolabile elettricamente e i rivestimenti in similpelle Modern Confidence o, in alternativa, Vintage Black/Brown, le finiture interne in sughero, il parabrezza con sbrinatore, il retrovisore fotocromatico frameless, la smart key, il volante e i sedili riscaldabili.

Mazda MX-30: l’allestimento Exclusive


Al top della gamma Mazda MX-30 troviamo invece l’allestimento Exclusive dotato del tetto apribile elettricamente, dell’impianto audio Bose® da 12 altoparlanti con amplificatore digitale, e di sistemi di assistenza alla guida, aggiuntivi, tra cui il monitoraggio del guidatore con la telecamera, il Cruise & Traffic Support, il sistema di monitoraggio anteriore in uscita da parcheggio (Front Cross Traffic Alert) e la frenata di emergenza posteriore anche con rilevamento pedoni.



Maxda MX-30: motore, autonomia e ricarica


A spingere la Mazda MX-30, offerta esclusivamente a trazione anteriore, ci pensa il powertrain e-Skyactiv, composto da un motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh, per una potenza complessiva di 105 kW/143 CV e una coppia massima di 265 Nm. Con un consumo di 19 kWh/100 km (WLTP combinato), la MX-30 dichiara un’autonomia, secondo il ciclo WLTP, di 200 km nel ciclo combinato che diventano 262 Km nel ciclo urbano. Due le opzioni di ricarica: standard con alimentazione in CA o rapida con alimentazione in CC. La ricarica in CC è progettata per soddisfare gli standard del sistema di ricarica Combo da 125A, mentre la ricarica in CA supporta in ingresso fino a 6,6 kW.


 

  • shares
  • Mail