Auto dell'Anno 2020: vince la Peugeot 208

La giuria di Car of The Year ha premiato nella classifica generale la terza generazione dell'utilitaria francese


Tecnologia, powertrain elettrici avanzati, guida autonoma? Macché. L’Auto Auto dell’Anno 2020 punta di più sulla semplicità e la vincitrice è la francesina utilitaria Peugeot 208 arrivata sul mercato, con la terza generazione, nell’ultima parte dello scorso anno.

Auto dell'Anno 2020: premiati il design e la versatilità della Peugeot 208


Premiato, dunque, il salto generazionale della segmento B del Leone che, comunque, per la prima volta, viene proposta anche con una motorizzazione elettrica al 100%.



Gli mancherà la guida autonoma della Tesla Model 3 e lo scatto 0-100 in 2,8 secondi della Porsche Taycan Turbo S, entrambe tra le 7 finaliste, ma la nuova Peugeot 208 è un’auto versatile, per tutti i giorni e soprattutto accessibile a tutti. Caratteristiche che normalmente influiscono non poco nei voti della giuria di Car of The Year.



I marchi con più Auto dell'Anno


L’ultima Peugeot a vincere il premio di Auto dell’Anno era stata la 3008 nel 2017. Con quest'ultimo successo la Casa del Leone scala la classifica generale delle Case che hanno accumulato più Car of The Year nella storia piazzandosi, con sei primi posti nella classifica generale, dietro a Fiat, prima con 9 vittorie, e Renault, seconda con 6 medaglie d’oro.

  • shares
  • Mail