Audi RS Q8 by ABT: muscoli in bella vista e 700 CV

La maxi SUV dei Quattro Anelli in una versione brutale da 700 CV e 880 Nm di coppia


La nuova Audi RS Q8 ha stupito un po’ tutti per le sue elevate doti dinamiche, nonostante il suo peso di 2,4 tonnellate. Ma dopotutto, gli ingegneri di Ingolstadt hanno messo in gioco tutta una serie di raffinate soluzioni high-tech, come ad esempio le ruote posteriori sterzanti. E la versione originale, di serie, potrebbe, con i suoi  600 CV e 800 Nm di coppia, addirittura vantare il record del Nürburgring nella categoria delle SUV.



L'ABT Power Performance Upgrade alza però ulteriormente l'asticella delle performance della maxi SUV dei Quattro Anelli. Il nuovo software ABT Engine Control che gestisce l’elettronica, mette infatti sul tavolo altri 100 CV a disposizione per l’Audi RS8. La potenza complessiva sale così a 700 CV con una coppia di 880 Nm.


La sospensione pneumatica permette inoltre di regolare l’altezza della RS Q8 su tre livelli: il primo abbassa ala carrozzeria di 25 mm, il secondo di 15, mentre il terzo è il più basso di tutti e fa scendere la SUV tedesca di 65 mm verso la strada.


ABT Sportsline inoltre amplia la gamma di componenti aggiuntive che i clienti potranno scegliere come optional, tra cui le luci di accesso integrate ABT con proiezione del logo sull’asfalto, già disponibili nel configuratore ABT. Più avanti, infine, verranno proposte nuove opzioni per i cerchi.

  • shares
  • Mail