Citroen C3 2020: il restyling

A 4 anni dal lancio della nuova generazione, la piccola utilitaria francese si rinnova fuori e dentro


Citroen ha presentato la nuova C3 2020, il primo importante restyling che aggiorna l’utilitaria francese con novità che riguardano si l’estetica che l’equipaggiamento. Anche se la Citroen C3 affronta sul mercato concorrenti molto più recenti, non è neanche considerabile un’auto ‘vecchia’, visto che l’attuale generazione risale al 2016 e, grazie al suo design originale, continua ad apparire come una delle ‘giovani’ del segmento. Fino ad oggi a livello globale sono state vendute 750.000 unità della Citroen C3.

Citroen C3 2020: il design



La novità più importante del restyling di metà carriera della Citroen C3 riguarda il facelift estetico, che coinvolge soprattutto la parte frontale. Qui troviamo novità nella zona superiore del paraurti, la griglia frontale ridisegnata e nuovi gruppi ottici. Il posteriore rimane praticamente invariato e sulle fiancate gli Airbumps sfoggiano una nuova forma rettangolare anziché quadrata.


Un'altra delle novità della Citroen C3 2020 riguarda la dotazione di bordo e i nuovi colori per la carrozzeria che aumentano le possibilità di personalizzazione fino a 97 combinazioni differenti. Tra queste troviamo le due nuove tonalità per la livrea, Rosso Elixir e Blu Primavera, un nuovo colore per il tetto, Blu Smeraldo, e un nuovo pacchetto di colori per gli accessori esterni. In questo modo ora i clienti potranno trovare in concessionaria 7 diverse colorazioni per la carrozzeria e 4 per il tetto, combinabili con 4 pacchetti di colori e diverse grafiche disponibili per il tetto e il posteriore. Inoltre i nuovi cerchi Hellix e Matrix da 16 pollici, o Vector da 17 pollici, offrono altre possibilità per il reparto ruote.

L'abitacolo della Citroen C3 2020



All’interno della nuova Citroen C3 non troviamo grandi novità. La Casa francese continua ad offrire diverse possibilità di configurazione dell’abitacolo con materiali e colori specifici. La novità più rilevante riguarda i sedili Advanced Comfort, che eredita direttamente dalle sorelle maggiori C4 Cactus e C5 Aircross. Godono di tessuti più spessi, una cappa superficiale di schiuma più grande e schienali più ergonomici.

Citroen C3: le motorizzazioni


Dal punto di vista meccanico la nuova Citroen C3 2020 non riceverà nessuna novità e manterrà l’offerta della versione precedente con i due benzina PureTech da 83 e 110 CV e il Diesel BlueHDi da 100 CV. Tutti in motori a benzina saranno abbinati al cambio manuale a sei marce, mentre per la meccanica a gasolio sarà disponibile anche l’automatico EAT6 in alternativa al manuale a 5 marce.

Equipaggiamento


La nuova Citroen C3 2020 avrà anche un equipaggiamento più ricco con diverse novità tra cui i nuovi fari full LED e tutta una serie di sistemi tecnologici:


  • Sensori di parcheggio anteriori

  • Sistema Keyless

  • Cruise Control e limitatore di velocità

  • Frenata d’emergenza

  • Sistema di allerta dell’attenzione del guidatore

  • Luci automatiche

  • Sistema Hill Assist

  • Telecamera posteriore

  • Sistema di allerta dell’angolo cieco

  • Riconoscimento della segnaletica stradale


Lancio commerciale


La nuova Citroen C3 2020 debutterà in società a marzo al prossimo Salone di Ginevra 2020, anche se questa nuova versione non arriverà si strada prima della prossima estate.

  • shares
  • Mail